Nuova Suzuki Jimny 2021, la Rat Rod nei Rendering

Comprendiamo la necessità di mettere a punto le auto, dal miglioramento dell’estetica a un tocco più personale.

In alcuni casi, i modelli possono superare le loro capacità iniziali affrontando terreni molto più duri. Nel caso di questa Suzuki Jimny anziché alzare vertiginosamente le sospensioni si è provveduto a fare l’esatto contrario.

Creati da Les83Machines, i rendering raffigurano il piccolo fuoristrada giapponese in una specifica estrema, con il pianale che raschia il terreno, i bracci delle sospensioni estesi hanno spinto le ruote fuori dalla loro sede naturale.

Se la Suzuki Jimny è sparita dai listini europei, gli appassionati continuano ad apprezzarla. Non sono ancora state confermate le voci di una variante a cinque porte destinata all’Asia ma è certo che non arriverà in Europa.

I problemi della Jimny sono legati al motore 1.5 benzina che risulta troppo inquinante alla luce delle nuove regole europee che hanno fissato per il 2021 un tetto alla CO2 di 95g/kg. Questa soglia dovrà essere tassativamente rispettata da tutta la flotta venduta dal singolo costruttore.