HomeanteprimeNuova Hyundai Ioniq 6 2023: foto in Anteprima

Nuova Hyundai Ioniq 6 2023: foto in Anteprima

Poco prima della sua presentazione, sono state diffuse online le immagini ufficiali della berlina elettrica Hyundai Ioniq 6.

Come si può vedere nelle immagini condivise da diversi siti web, tra cui The Drive, forum come Teslamotorsclub e canali di social media come Wilcoblok, la Hyundai Ioniq 6, simile alla Ioniq 5 che si ispirava al concept 45, ha un design elegante e fluido non troppo dissimile dal concept Prophecy che ha anticipato il modello elettrico.

Come accade in quasi tutte le versioni di serie di una concept car, le proporzioni hanno dovuto essere leggermente attenuate per soddisfare i requisiti di praticità e sicurezza, ma è ancora abbastanza simile e siamo onestamente colpiti dal fatto che sia stato mantenuto il design a coda bassa e slanciata invece di passare a uno più convenzionale. Molti hanno paragonato il posteriore spiovente alla Porsche 911, ma noi non lo consideriamo un male.

Il principale cambiamento rispetto alla concept Prophecy è la presenza di una grafica molto più marcata, soprattutto sui paraurti anteriore e posteriore. Questo ha il duplice scopo di rendere l’auto più distintiva e di ridurre visivamente l’altezza da terra.

Alcuni elementi che non sono cambiati rispetto al concept sono gli elementi di illuminazione “a pixel” che Hyundai intende adottare per l’intera gamma Ioniq, lo spoiler “a coda di balena” simile a quello della Porsche e le luci posteriori verticali, anche se ora sono separate dalla barra luminosa LED. Ci sono anche nuovi cerchi, ma riteniamo che siano adatti all’auto. L’unica cosa che riteniamo un po’ fuori luogo è la lunga striscia di finiture che attraversa il paraurti sotto i fari, ma a parte questo si tratta di un’auto bella e unica.

DATI TECNICI E MOTORI

La Hyundai Ioniq 6 si baserà sulla piattaforma E-GMP EV di Hyundai alla base della Ioniq 5 e avrà probabilmente specifiche simili in termini di potenza, ma con un’autonomia potenzialmente migliore.

La vettura potrebbe includere il motore da 225 CV con una configurazione a trazione posteriore e una variante top di gamma AWD con 320 CV. La piattaforma è inoltre dotata dell’infrastruttura di ricarica rapida a 800 volt della casa automobilistica.

Non è chiaro quale sarà l’aspetto degli interni dell’auto né quali saranno le esatte specifiche di autonomia dell’auto, per cui non ci resta che attendere la presentazione ufficiale.

ULTIMI POST