Home motorsport Nuova BMW M3 Touring è la Safety Car della Moto Gp

Nuova BMW M3 Touring è la Safety Car della Moto Gp

0
102

L’attesissima BMW M3 Touring si unisce ai festeggiamenti per il 50° anniversario di BMW M al Goodwood Festival of Speed vestendo i panni della nuova Safety Car della MotoGP. Il veicolo speciale affronterà la salita, insieme alla M3 Touring di serie.

La nuova BMW M3 Touring, con un impressionante record sul giro di 7:35.060 al Nürburgring, è una scelta appropriata per il ruolo di safety car della Moto GP, grazie alle sue credenziali di prestazioni e alla praticità dell’enorme bagagliaio che può contenere fino a 1.510 litri di bagaglio.

LA M3 STATION WAGON

Il modello ha ricevuto il trattamento completo Safety Car, che comprende luci sul tetto, LED aggiuntivi sulla griglia, tutti i componenti in fibra di carbonio della lista di parti M Performance e una livrea speciale. Quest’ultima combina grafiche blu, verde acqua e rosse su una carrozzeria bianca e presenta l’emblema “50 anni di BMW M” insieme ai nomi di tutte le Safety Car BMW dal 1999 a oggi.

All’interno dell’abitacolo, la M3 Touring MotoGP Safety Car ha una coppia di sedili da corsa Recaro con imbracatura a quattro punti, una gabbia di protezionein acciaio.

BMW non ha menzionato alcun upgrade delle prestazioni, per cui riteniamo che i 510 CV (375 kW) e i 650 Nm di coppia del motore sei cilindri 3.0 litri biturbo di serie siano sufficienti per il lavoro. La potenza viene trasmessa alle quattro ruote attraverso un cambio automatico a otto rapporti e il sistema M xDrive AWD. La M3 Touring stradale accelera da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 280 km/h.

Dopo l’anteprima a Goodwood, la BMW M3 Touring MotoGP Safety Car farà la sua prima apparizione in gara al Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone il prossimo agosto.