HomeanteprimeNuova Alfa Romeo Castello 2023: Anteprima Rendering

Nuova Alfa Romeo Castello 2023: Anteprima Rendering

Congelato per tre anni, l’Alfa Romeo Castello è tornato sul tavolo di stilisti, specialisti del design e ingegneri. L’azienda ha ripreso il progetto del grande SUV di segmento E, rivale della BMW X5, che intende lanciare sul mercato nel 2026 e di cui vi diamo un’anteprima. E non sarà esclusivamente elettrico al 100%.

Alfa Romeo Tonale contro X1 e X2, Stelvio contro X4 e il futuro Alfa Romeo Castello concorrente della X5. L’azienda italiana ha deciso di affrontare uno dei SUV di maggior successo nel segmento premium puntando ai marchi tedeschi. Una sfida difficile per l’azienda che lavora alla nuova Alfa Romeo Castello qui nel rendering esclusivo di Motor.es.

Solo pochi giorni fa, Imparato ha detto a una rivista olandese che gli ingegneri sono tornati a lavorare sul progetto di un grande SUV di segmento E noto come Alfa Romeo Castello, che era stato messo in standby nel 2019. Ora di nuovo in corso d’opera, il grande SUV sfoggia lo stile moderno del nuovo Tonale con fari sottili e inclinati.

LA GAMMA SUV ALFA ROMEO

La futura Alfa Romeo Castello sarà l’alternativa italiana alla BMW X5.
La Castello avrà una propria identità nella silhouette, e soprattutto nella forma del lunotto, che è una caratteristica distintiva, non ci sarà una versione a sette posti ma solo a cinque.

Alfa Romeo Castello non sarà un modello completamente elettrico, in dichiarazioni più recenti, Imparato ha indicato l’intenzione di lanciare un SUV elettrico nel 2027 descritto come “un vero top di gamma“. Queste dichiarazioni non implicano che questo sarà necessariamente la prossima Castello, ma che potrebbe essere un altro modello sopra di lei.

Quanto ai motori non ci sono indicazioni precise ma sappiamo che Alfa Romeo, pur diventando un marchio elettrico, sfrutterà al massimo le possibilità dei motori a combustione tradizionali, che sopravviveranno in gamma grazie all’elettrificazione.

ULTIMI POST