Home anteprime Nuova Suzuki Jimny 2022, la 5 porte in Google Street View

Nuova Suzuki Jimny 2022, la 5 porte in Google Street View

0
1684
Nuova Suzuki Jimny 2022, la 5 porte in Google Street View

Si parla ancora della Suzuki Jimny 5 porte. Una versione più lunga della 4×4 giapponese è stata catturata, non da un fotografo spia, ma da Google Street View in India. Foto di gaadiwaadi.

La Suzuki Jimny a 5 porte dovrebbe essere 30 cm più lunga della versione a 3 porte.
Attualmente disponibile solo come tre porte, la Jimny dovrebbe prevedere una versione a passo lungo nel 2022. L’auto sorpresa da Google Street View mostra dimensioni riviste: passo e lunghezza dovrebbero infatti guadagnare circa 30 cm. Tuttavia, le proporzioni complessive sono sbilanciate a causa del mantenimento delle dimensioni delle porte anteriori, accanto alle quali le porte posteriori appaiono molto piccole.

MOTORI E USCITA

La nuova Suzuki Jimny a 5 porte dovrebbe avere un motore ibrido leggero e una trazione integrale.

Lo stile cubico è ancora all’ordine del giorno, tuttavia, in dettaglio, il Suzuki Jimny 5 porte dovrebbe essere differenziata dal modello più piccolo da una griglia specifica. Un altro elemento che cambierà è il motore. Il nuovo arrivato dovrebbe sostituire il 1.5 aspirato da 102 CV attualmente montato sulla versione a 3 porte (venduta solo come veicolo commerciale leggero a 2 posti per evitare la penalizzazione prevista dalle norme UE), con un’unità turbo combinata con un ibrido leggero.

Confermata per ovvie ragioni la trasmissione 4×4.

Rendering Budget Direct Insurance 

SUZUKI JIMNY: LA STORIA

Nel 1981, debutta la prima generazione della Suzuki Jimny (denominata Samurai) con un design robusto adatto all’uso su terreni accidentati. Gli acquirenti potevano scegliere una carrozzeria con soft top o con tetto fisso. La Suzuki Samurai venne commercializzata fino al 1995.

Attenzione ai mercati al di fuori del Giappone con un motore benzina tre cilindri a due tempi da 539 cc e il lancio di un nuovo quattro cilindri da 970 cc con 51 CV (38 kW) e 80 Nm di coppia.

La Suzuki Samurai arriva anche negli Usa, la versione americana montava un benzina 1.3 quattro cilindri con 63 CV (47 kW). Il modello sfruttava un cambio manuale a cinque velocità abbinato al sistema di trazione integrale del marchio.

La seconda generazione della Suzuki Jimny arrivò nel 1998. Presentava con uno stile più arrotondato e dalle dimensioni accresciute. Per i clienti europei, Suzuki introdusse un motore turbodiesel nel 2004 utilizzando un 1.5 di provenienza Renault.

Dal 2009, Suzuki Jimny elimina dal listino l’opzione del tetto in tessuto ma continua, secondo tradizione, ad essere offerta nella sola versione a tre porte.

La quarta (e attuale) generazione della Suzuki Jimny debutta nel 2018. In Giappone, utilizza un motore turbo a tre cilindri da 660cc che produce 63 CV (47 kW) e 96 Nm di coppia. In Itali l’unico motore pfferto è un 1.5 quattro cilindri che eroga 100 CV (75 kW) e 130 Nm di coppia. Il modello sfrutta il sistema di trazione integrale Allgrip Pro AWD di Suzuki.