HomeblogAuto Usate, ecco la Classifica delle Utilitarie più vendute in Italia

Auto Usate, ecco la Classifica delle Utilitarie più vendute in Italia

Da tempo sono le auto preferite dagli italiani. Sono ormai tantissime le utilitarie in commercio e riscuotono sempre un grande successo in termini di vendita. Nel mercato del nuovo spesso riempiono la top ten ogni mese delle vetture più vendute nel nostro paese e la stessa classifica si rispecchia anche nell’usato. Si tratta di automobili che hanno un costo non eccessivo, perfette per la città ma anche in grado di portare una famiglia in viaggio senza grossi problemi. Insomma, le auto perfette per ogni situazione.

Gli amici di brumbrum, il primo rivenditore diretto di auto online d’Italia, hanno stilato la classifica delle utilitarie più vendute online in Italia nel 2020, avvalendosi dei dati raccolti dal loro osservatorio interno. La classifica parla chiaro e Lancia Ypsilon è la più acquistata in rete.

Lancia Ypsilon domina tra le utilitarie più vendute online

Sia nel mercato del nuovo che in quello delle utilitarie usate online, Lancia Ypsilon è sempre una delle più comprate dagli italiani. L’unica superstite in commercio di casa Lancia, nonostante i tanti anni di vita, riscuote sempre grande successo ed è prima in classifica tra le segmento B. Al secondo posto la prima straniera della nostra lista, Volkswagen Polo. Chiude il podio un’altra grande classica del mercato da tanti anni: Fiat Punto. La famosissima utilitaria del marchio Fiat, nonostante sia ufficialmente uscita di produzione qualche tempo fa, è ancora super gettonata nell’usato.

Quarta posizione, vicina al podio, per Ford Fiesta che batte di un punto percentuale Renault Clio e Citroen C3. Chiudono la top ten la Mini, Toyota Yaris, Opel Corsa e Peugeot 208.

Quanto si spende per una utilitaria in rete?

Solo l’8% degli italiani acquista una utilitaria online a più di 20.000 euro, l’altro 92% naturalmente spende meno. Di questo, il 37% compra a meno di 10.000 euro per una utilitaria su internet. Più del 50% acquista una vettura di segmento B spendendo tra 10 e i 20.000 euro.

Benzina il più venduto, automatico sotto al 10%

Diamo infine uno sguardo a motorizzazioni e cambio, dove non ci sono grosse sorprese. Per queste tipologie di vetture l’alimentazione più venduta è sempre il benzina con il 49% del mercato. Il diesel è staccato di quasi 14 punti percentuali. Terzo posto per il GPL con il 12%, quarto l’ibrido che batte il metano, ormai in caduta libera. Numeri irrisori per l’elettrico.

Per quanto riguarda la trasmissione, la quota di mercato del cambio automatico si ferma all’8%, con il manuale che ha il restante 92%. Qui si tratta di vetture che fanno del costo basso la loro maggiore arma e un cambio automatico aumenterebbe in maniera sensibile il loro prezzo di mercato. Inoltre sono auto che vengono usate per fare pochi chilometri l’anno. In confronto ad altre tipologie di vetture, è assai difficile che la trasmissione automatica possa aumentare la sua diffusione nei prossimi anni.

spot_img

ULTIMI POST