Nuova Fiat 126 2022, il sogno nel Rendering in Anteprima

Un tempo Fiat aveva la meravigliosa 500 ma nel 1972, al lancio della 126, lo stesso schema era sempre quello: motore posteriore, trazione posteriore.

La 126 ha avuto un successo di vendita ancora maggiore rispetto alla 500, con oltre 4,5 milioni di esemplari sulle strade europee. Una grossa fetta di questa cifra va attribuita alla versione polacca del modello, la 126p, la cui produzione è proseguita fino al 2000. In ogni caso, il successo di questo piccolo modello è indubbio, il che porta alla domanda: perché la Fiat ha scelto di far risorgere la 500 nel 2007 e non la 126?

Ebbene, nonostante abbia battuto il primo modello nelle vendite, la 126 non è mai riuscita a raggiungere lo stesso status iconico della 500. La Fiat 500 è arrivata in uno dei più tormentati della storia è stata l’auto che ha dato notoriamente accesso al trasporto privato motorizzato tramutandosi in una icona di design.

MA-DE Studio ha realizzato alcuni rendering che reinterpretano la Fiat 126 in chiave moderna. Se si guarda la 126 Vision non si hanno dubbi sulle sue radici ma come sappiamo questo esperimento di design è destinato a rimanere tale. Fiat ha scelto di puntare sulla 500 e della 126 non resta che il ricordo sbiadito della prima generazione.