Nuova BMW M3 Touring 2021, Anticipazioni e nuovo Rendering

Dopo la berlina M3 e la coupé M4, BMW Motorsport intende estendere il proprio marchio all’intera famiglia delle Serie 3 e 4. Oltre alla versione cabriolet della Serie 4, si aggiungerà alla famiglia anche una M3 Touring. Si tratta di un ritorno di fiamma dopo la concept E46 presentata nel 2000, che è rimasta disperatamente lettera morta.

Se l’Audi ha scritto la storia nel campo delle station wagon sportive, dalla S2 Avant del 1994, i concorrenti tedeschi sono rimasti a lungo timidi protagonisti del segmento. Tuttavia, Mercedes-Benz già nel 2001 ha deciso di dire la sua con il lancio della Classe C 32 AMG.

BMW ha deciso di attendere altri due decenni per introdurre la sua M3 Touring e lo scorso agosto ha annunciato sui social network la fine di anni di astinenza.

ATTESA FINITA

Ecco allora il rendering realizzato da Auto-moto.com, svela che aspetto avrà la futura auto sportiva in formato station wagon.

Come si può vedere, la BMW M3 Touring manterrà la grande griglia frontale delle varianti coupé, mentre il resto dell’automobile ha le tipiche proporzioni della versione familiare della Serie 3. La M3 è piuttosto aggressiva ma, come tutte le station wagon, offrirà una maggiore capacità di carico, oltre allo spazio per le gambe per i passeggeri seduti dietro.

Tuttavia questa non sarebbe la prima M3 Touring mai realizzata. Negli anni Novanta e nei primi anni Duemila, sono stati realizzati diversi muletti di una possibile BMW E46 M3 Touring, che tuttavia non è stata assolutamente messa in vendita. La divisione BMW M ha realizzato, tra il 1992 e il 2007, una più grande M5 Touring.

Per quanto riguarda le specifiche, con ogni probabilità saranno simili alla M3 . Sotto il cofano il motore da 3 litri a sei cilindri in linea S58 con una potenza superiore ai 510 cavalli. Il sistema M xDrive sarà incluso nel pacchetto insieme al cambio automatico a 8 marce.