HomeblogNuova Seat Leon 2021 ecco perché non sarà elettrica

Nuova Seat Leon 2021 ecco perché non sarà elettrica

La nuova generazione di Seat Leon continuerà ad essere offerta con una gamma diversificata di propulsori. Ci saraanno i soliti motori a benzina e diesel ma anche a metano e ibridi plug-in, ma non è previsto un modello completamente elettrico.

Se questo può sorprendere alcuni, soprattutto considerando la grande spinta elettrica del Gruppo Volkswagen, la verità è che la Leon è basata sulla piattaforma MQB, come l’ultima VW Golf, Audi A3 e Skoda Octavia, ed è stata progettata per supportare soprattutto i motori a combustione interna. Come sappiamo, per i veicoli elettrici, il Gruppo VW ha l’architettura MEB dedicata.

Il responsabile della comunicazione della società, Carlos de Luis, ha confermato che una variante BEV della nuova Leon non si arriverà. Spazio alla Cupra el-Born, che è praticamente una VW ID.3 più agile con una carrozzeria diversa.

Le specifiche della sportiva elettrica sono sconosciute, ma sappiamo che ha un motore elettrico posteriore e scatta da 0 a 50 km in 2,9 secondi. Ha una batteria da 77 kWh che gli fornisce un’autonomia stimata di 500 km.

spot_img

ULTIMI POST