HomeblogLamborghini: riparte la produzione arriva una novità

Lamborghini: riparte la produzione arriva una novità

Lamborghini ha ripreso la produzione presso lo stabilimento di Sant’Agata Bolognese. A partire dal 4 maggio, in conformità al decreto del governo italiano del 26 aprile, l’azienda è tornata al lavoro. La casa automobilistica aveva precedentemente sospeso la produzione di veicoli il 13 marzo a causa della pandemia di Covid-19, ma aveva parzialmente riaperto alcuni reparti per la produzione di attrezzature mediche.

“Siamo pronti a ripartire con grande energia, ma anche con rigidi protocolli per salvaguardare ciò che per noi è più prezioso: la sicurezza del nostro popolo. Questa priorità è il motivo per cui siamo stati la prima azienda automobilistica italiana a chiudere e continua ad essere il nostro principio guida per una ripresa ragionata e sicura, perché non abbiamo ancora vinto la battaglia contro il Covid-19″, ha dichiarato Stefano Domenicali, presidente e amministratore delegato di Automobili Lamborghini.

“Monitoreremo costantemente l’evoluzione del contagio e saremo pronti ad adeguare i nostri protocolli secondo le linee guida fornite dal Governo italiano e dalla Regione Emilia-Romagna, che ringraziamo per il loro sostegno in questa delicata fase”, ha aggiunto.

UN NUOVO MODELLO IN VISTA

La ripresa della produzione non è l’unica cosa annunciata dalla casa automobilistica. Il 7 maggio Lamborghini presenterà virtualmente anche una nuova vettura. I dettagli sul nuovo modello non sono stati forniti ma si parla della nuova Huracan Super Trofeo. Basata sulla Huracan Performante da 630 CV avrà un risparmio di peso di ben 150 kg e ulteriori upgrade aerodinamici della vettura da corsa.

Un’altra possibilità è una versione Spyder dell’Huracan Evo RWD da affiancare all’esistente coupé a trazione posteriore, o anche una variante ibrida plug-in dell’Urus per ampliare ulteriormente l’appeal del SUV e attirare ancora più clienti.

La casa automobilistica ha già annunciato una nuova creazione della Squadra Corse in edizione limitata che dovrebbe debuttare solo in estate (da giugno ad agosto) quest’anno. Un successore della Lamborghini Aventador è stato rinviato al 2024.

spot_img

ULTIMI POST