Robert Kubica lascia la Williams e gli sponsor lo seguono

Robert Kubica lascerà la Williams alla fine della stagione. Si tratta di una mossa che probabilmente calerà il sipario sullo straordinario ritorno alle corse di Formula 1 del pilota polacco.

Il 34enne ha fatto ritorno quest’anno in pista dopo aver subito ferite quasi mortali nel 2011, comoreso un braccio destro parzialmente reciso.

“Sto cercando diverse opportunità. Per questo ho deciso che non continuerò più con Williams dopo quest’anno”, ha detto ai giornalisti durante una conferenza stampa in vista del Gran Premio di Singapore.

Ho detto che quest’anno sarà un obiettivo rimanere in F1 … ma non a tutti i costi. Questa stagione è stata molto dura dal punto di vista delle prestazioni, ed è stata anche molto impegnativa. Tornare in Formula 1 dopo molto tempo non è facile “.

Williams è ultima in campionato dopo 14 gare con un’auto non competitiva. La squadra ha solo un punto messo a segno da Kubica in Germania dopo che i piloti davanti a lui sono stati retrocessi.

Il polacco è stato vincitore di una gara con la ormai defunta BMW-Sauber in Canada nel 2008 ed era visto come un potenziale campione. Ad oggi rimane l’unico pilota polacco ad aver partecipato al campionato di Formula 1.

Williams ha dichiarato di aver rispettato la decisione di Kubica relativa al 2020.

La riserva canadese Nicholas Latifi è vista come probabile sostituto di Kubica. Latifi, che è secondo nel campionato F2, ha fatto tre prove libere per Williams. Anche Nico Hulkenberg potrebbe essere della partita per la successione a Kubica.

Secondo i media polacchi, lo sponsor di Kubica, il gruppo petrolifero polacco PKN Orlen, concluderà anche il suo accordo commerciale con Williams.