McLaren torna alla 24 Ore di Le Mans

McLaren tornerà alla 24 Ore di Le Mans nel 2024, con due 720S GT3 gestite da United Autosports, l’altra scuderia del boss della McLaren F1 Zak Brown. Confermata ufficialmente la presenza del costruttore nel FIA World Endurance Championship del 2024, la mossa segna 29 anni dal debutto dell’iconica F1 GTR a Le Mans.
Partecipando alla nuova classe LMGT3, che sostituisce la categoria GTE, McLaren e United Autosports disputeranno ogni round del WEC 2024, che la vedrà impegnata in un testa a testa con Porsche, Ferrari e Aston Martin quando la stagione inizierà in Qatar il 2 marzo.

La McLaren 720S GT3 è già una vettura di successo, che ha gareggiato con team di clienti in tutto il mondo in numerose serie GT, come il British GT Championship, la serie VLN in Germania e la leggendaria gara di durata di Bathurst in Australia, solo per citarne alcune. Questa, tuttavia, sarà la prima volta che un team McLaren Works gareggerà ai massimi livelli delle gare di durata. United Autosports, tuttavia, non è estranea ai successi nelle gare di durata, essendo stata una delle prime a gareggiare con la McLaren 12C GT3 originale e ad aver vinto nel WEC e a Le Mans con le sue vetture LMP.

LA STORIA ALLA LE MANS

Il ritorno di McLaren a Le Mans avverrà quasi tre decenni dopo il debutto della F1 alla classica francese e la sua vittoria, che ha portato a un programma di sviluppo delle auto da corsa più concentrato, mai destinato all’auto stradale di Gordan Murray. Il culmine di questo processo fu la F1 GTR Long Tail, che partecipò alle gare di auto sportive GT1 – vincendo la sua classe a Le Mans nel 1997 con 29 giri – fino alla scomparsa della categoria nel 1998.
Michael Leiters, CEO di McLaren Automotive, ha dichiarato: “Siamo lieti di essere stati confermati per la stagione 2024 del WEC e vorrei ringraziare l’Automobile Club de l’Ouest per la nostra inclusione in una classe LMGT3 estremamente competitiva. Il motorsport è fondamentale per il nostro marchio e costruiamo le nostre auto utilizzando la tecnologia della pista per dare loro le prestazioni supreme che i nostri clienti si aspettano da una McLaren”.

L’annuncio di McLaren arriva poco dopo che Aston Martin ha confermato che parteciperà con la sua nuova Vantage GT3 a Le Mans nel 2024 e con la Valkyrie nella classe hypercar dal 2025.