HomeanteprimeNuova Rolls-Royce Cullinan 2024: Rendering del Restyling

Nuova Rolls-Royce Cullinan 2024: Rendering del Restyling

Se a Cenerentola fosse stata data la possibilità di scegliere la carrozza, non avrebbe certo optato per la Rolls-Royce Cullinan nella sua versione attuale. Ma non tutto è perduto.
Sono passati quasi cinque anni da quando il primo SUV della casa di Goodwood è uscito su strada. È raro imbattersi in un esemplare, nonostante il relativo successo che ha avuto a livello internazionale, con una clientela facoltosa pronta a pagare quasi 400.000 € per acquistarla.

La Rolls-Royce Cullinan sta dimostrando la sua età ed è solo questione di tempo prima che lo stile esterno della vettura venga rivisto per la seconda metà della sua carriera. Il suo aspetto stralunato è attualmente problematico, e dovrebbe essere strizzato l’occhio durante il restyling, ispirandosi alla coupé Spectre di grande successo, 100% elettrica, che ha recentemente portato la casa britannica in una nuova era stilistica, rompendo con un certo conservatorismo.

Questi rendering di Auto-moto.com ci permettono di dare un primo sguardo al modello.

L’intero frontale del SUV sarà ridisegnato per ospitare sottili luci diurne a LED nella parte superiore, relegando i fari in una posizione più bassa, mentre le dimensioni della griglia potrebbero essere leggermente ridotte.

IL PRIMO IBRIDO ROLLS-ROYCE

Di profilo, la Rolls-Royce Cullinan restyling aggiornerà lo stile dei cerchi in lega, mentre il retrotreno dovrebbe purtroppo accontentarsi di un disegno dei fari rivisto.

Dentro, l’abitacolo non subirà certamente alcuna rivoluzione, in quanto i clienti rimangono legati a un’atmosfera conservatrice. Il restyling della Rolls-Royce Cullinan aggiornerà soprattutto l’ambiente multimediale.

Infine, che dire delle modifiche sotto il cofano, al fine di ridurre le emissioni di CO2 (341 g/km ad oggi)? L’ibridazione, di cui si è parlato al momento del lancio, non sembra avere fretta di supportare il suo V12 da 600 CV. Tuttavia, sarebbe virtuoso da parte sua convertire questa sregolatezza di potenza con un V8 elettrificato, come BMW, la sua casa madre, ha deciso di fare per le esigenze del SUV XM, che dispone di 653 CV di ibrido ricaricabile.

ULTIMI POST