HomeblogSe Tesla fosse nata negli anni 50? I Rendering

Se Tesla fosse nata negli anni 50? I Rendering

Tesla è nota per il suo cieco ottimismo e la sua esuberanza. Queste sono qualità che hanno definito l’industria americana negli anni Cinquanta e Sessanta.

E questo ci porta ad una domanda: come sarebbe stata una Tesla Model S se fosse stata progettata nell’epoca in cui si credeva che il futuro fosse così luminoso che tutti avrebbero avuto bisogno di occhiali da sole? Per scoprirlo, abbiamo chiesto a un generatore di intelligenza artificiale di progettare il veicolo elettrico come se fosse stato realizzato negli anni ’50 e ’60. I risultati sono stati un po’ sorprendenti.

AUTO ELETTRICHE VINTAGE

Questa Tesla Model S in rosso sembra uscita direttamente dal tavolo delle concept car di un salone dell’auto degli anni Cinquanta.
Facendo un salto in avanti di qualche anno, la macchina AI ha creato qualcosa che sembra appartenere a uno showroom dei primi anni ’60. Non potendo evitare la griglia, questo modello S – chiamiamolo “di seconda generazione” – prende in prestito alcuni spunti dall’Aston Martin, incorporando anche alcune linee della Maserati 5000 GT, e la linea del tetto ha qualcosa di quasi Ford Anglia.

I fari doppi hanno qualcosa in comune con le Corvette C1 successive, anche se le loro dimensioni ridotte li fanno sembrare un po’ anacronistici. Inoltre, i massicci cerchi in filo metallico sono un altro indizio del fatto che queste immagini combinano design classico e moderno in modo non sempre perfetto.

Sebbene entrambi i design abbiano qualcosa di inquietante sembrano verosimili. Anche se è improbabile che un’auto elettrica avrebbe potuto conquistare l’industria automobilistica tra la fine degli anni ’50 e l’inizio degli anni ’60 come ha fatto Tesla nel 2010, è comunque divertente pensare a come sarebbe potuta apparire se un Elon Musk dell’epoca ci avesse provato.

ULTIMI POST