Home anteprime Toyota bZ5 2024: Rendering della Avensis Elettrica

Toyota bZ5 2024: Rendering della Avensis Elettrica

0
74
Toyota bZ5 2024: Rendering della Avensis Elettrica

Toyota ha fatto un azzardo quattro anni fa quando ha cessato la produzione della sua rappresentante del segmento D, la Avensis. Modello molto usurato, presente sul mercato da quasi un decennio, ha subito due restyling ed è stato infine dismesso nel 2018. Mesi dopo ha deciso di riportare in auge la Camry, che però non è riuscita a decollare sul mercato europeo. I giapponesi hanno resistito a questa situazione fino ad oggi, quando hanno già un sostituto nell’agenda dei lanci di auto elettriche.

Si tratta della futura Toyota bZ5, che dovrebbe arrivare sul mercato a metà del decennio, di cui vi presentiamo un rendering di Motor.es basato sulla Toyota bZ SDN Concept svelata lo scorso anno. In questa riproduzione è possibile vedere come sarà il modello di serie 100% elettrico di Toyota, che ripensa al concetto tradizionale di berlina e punta sul segmento crossover, con una maggiore altezza da terra ma senza arrivare allo stile di un SUV.

LA BERLINA ELETTRICA AL POSTO DELL’AVENSIS

Toyota bZ5 adotterà uno stile moderno e all’avanguardia, con fari sottili uniti da una barra luminosa LED e senza griglia di raffreddamento, abbinato a una silhouette molto pulita in cui le maniglie delle porte sono incassate nei pannelli. Il tutto per salvaguardare un basso coefficiente aerodinamico, una delle chiavi importanti nelle auto elettriche per sfruttare al meglio la capacità energetica della batteria, e completare il tutto con una silhouette molto sportiva, da coupé, con una suggestiva linea del tetto arcuata che cade molto dolcemente verso il posteriore.

La casa giapponese, che ha registrato questo nome commerciale “bZ5”, insieme a molti altri, nell’ottobre 2020, ha optato per un modello che avrà una dimensione media nella gamma, offrendo anche uno stile molto simile ad altre scommesse che sono già in fase di sviluppo in Europa come la Volkswagen Aero B. Anche la tedesca, il principale concorrente in arrivo l’anno prossimo, segue questa linea maestra più sportiva e più attraente per i clienti, con un certo livello di sportività.

Il futuro modello, già in fase di sviluppo, è uno di quelli basati sulla piattaforma specifica del colosso giapponese per le auto elettriche, la nota architettura e-TGNA, che prevede una grande batteria tra gli assi e la possibilità di avere la trazione anteriore con un solo motore elettrico o la trazione integrale con due motori elettrici e la trazione integrale, l’asse anteriore con una potenza massima di 150 kW – 204 CV – e l’asse posteriore con 80 kW, pari a 109 CV. In totale, fino a 230 kW o 313 CV e fino a 450 chilometri di autonomia massima con una sola carica.

La nuova Toyota bZ5 sarà sulle strade europee nel 2025.