HomeanteprimeNuova Volvo XC40 2022: Restyling in Anteprima

Nuova Volvo XC40 2022: Restyling in Anteprima

Volvo XC40 è arrivata al restyling di metà carriera. La versione aggiornata aveva esordito sui configuratori dei siti web europei del marchio.

All’interno, i cambiamenti sono ancora più lievi, limitati all’aggiunta dell’ultimo sistema di infotainment basato su Android con servizi Google, già montato sulla precedente Recharge P8. Gli acquirenti ora ottengono anche opzioni di tappezzeria in pelle scamosciata e lana, quest’ultima limitata ai modelli Recharge, compresi gli ibridi plug-in T4 e T5; la pelle è stata anche completamente eliminata dalle varianti elettriche pure. Nel frattempo, il colore opzionale della moquette interna è cambiato da Lava (arancione) a Fjord Blue.

Con l’introduzione del restyling di Volvo XC40 arriva una revisione degli allestimenti. Addio a Momentum e Inscription in favore di Essential, Core, Plus e Ultimate; anche l’allestimento R-Design, più sportivo dice addio al mercato. Volvo afferma che la nuova struttura di ordinazione aumenta la trasparenza dei prezzi e riduce la complessità.

I MOTORI

Come prima, i motori vanno da un 1.5 litri turbo a tre cilindri da 129 CV/245 Nm nella T2 a un 2.0 litri a quattro cilindri con 163 CV e 265 Nm di coppia, 197 CV e 300 Nm e 250 CV e 350 Nm rispettivamente nella B3, B4 e B5.

Le opzioni di trasmissione includono un manuale a sei velocità, una trasmissione a doppia frizione a sette velocità e un automatico a otto velocità, e tutti, tranne il modello base, sono dotati di un sistema mild hybrid. Con il restyling Volvo XC40 dice addio al diesel.

Gli ibridi plug-in Recharge offrono un passo avanti, con il più recente T4 che accoppia il motore del T2 con un motore elettrico da 82 CV/160 Nm per fornire una potenza totale del sistema di 211 CV e 405 Nm. Il T5 aumenta la potenza del motore a benzina a 180 CV e 265 Nm per un totale di 262 CV e 425 Nm. Entrambi ricevono un DCT a sette velocità e una batteria agli ioni di litio da 10,7 kWh, che fornisce un’autonomia tra 41 e 45 km.

Per quanto riguarda i modelli elettrici, la P8 dispone di due motori elettrici da 204 CV/330 Nm che forniscono una trazione integrale e una potenza totale di 408 CV e 660 Nm, oltre a un’autonomia tra 400 e 418 km grazie alla sua batteria da 78 kWh.

Novità per il 2022 il P6, che ottiene un singolo motore anteriore 231 CV e una batteria leggermente più piccola 69 kWh; insieme, forniscono un lieve urto in gamma combinata tra 400 e 423 km. La P6 è stata aggiunta anche alla C40, fornendo un’autonomia di 434 km sulla variante dal tetto più elegante.

ULTIMI POST