HomeblogBMW richiama 1 Milione di Auto: rischio incendio

BMW richiama 1 Milione di Auto: rischio incendio

BMW richiama quasi 1 milione di auto, la maggior parte per la terza volta.

BMW spera che la terza volta sia quella buona, richiamando centinaia di migliaia di auto per risolvere un rischio di incendio.

I proprietari di più di 917.000 auto e SUV BMW costruiti tra il 2006 e il 2013 saranno avvisati uno ad uno. I modelli coinvolti includono la Serie 1, Serie 3, Serie 5, X3, X5 e Z4.

Secondo la U.S. National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) quei modelli potrebbero subire un cortocircuito elettrico nella valvola di ventilazione positiva del carter (PCV) che potrebbe surriscaldarsi e causare un incendio nel vano motore. BMW sostiene incidenti sono così rari che i veicoli possono ancora essere guidati mentre lavora a una soluzione.

IL MAXI RICHIAMO BMW

Un rapporto della casa automobilistica a NHTSA uscito all’inizio di questo mese ha dichiarato che il riscaldatore della valvola PCV “potrebbe non essere stato prodotto dal fornitore secondo le specifiche”. BMW ha avvertito che il fumo potrebbe diventare visibile dalla zona vicino al vano motore, e afferma che i conducenti potrebbero notare “un odore di plastica bruciata”.

BMW ha precedentemente emesso richiami nel 2017 per 740.000 auto costruite tra il 2007-11, e nel 2019 per 184.500 esemplari prodottti 2006. Il nuovo richiamo sostituisce i precedenti, il che significa che anche se la vostra auto è andata in precedenza per una riparazione, dovrà tornare indietro per un altro controllo.

Non ci sono segnalazioni di incidenti o lesioni direttamente collegate al problema, ma non c’è ancora una soluzione certa.

ULTIMI POST