Nuova Volkswagen T-Roc 2022, il Rendering della R da 300 CV

Nuova Volkswagen T-Roc 2022, il Rendering della R da 300 CV

Volkswagen sta preparando il lancio della T-Roc restyling. Diversi avvistamenti di prototipi nei test su strada ne hanno rivelato la maggior parte dei cambiamenti di design.

Potrebbe non sembrare molto datata, ma la VW T-Roc, che sfrutta la piattaforma MQB, è stata presentata nella sua veste di produzione nel 2017. Quattro anni dopo, è tempo per un aggiornamento di metà carriera, seguendo il solco tracciato dal fratello Audi Q2.

Come nella maggior parte dei modelli del gruppo VW, i cambiamenti sono discreti. Questi rendering realizzati da Kleber Silva vi permettono di dare uno sguardo al design del crossover. Si nota il paraurti anteriore modificato con luci diurne a LED leggermente più grandi e l’assenza dei fendinebbia inferiori. La griglia è più sottile e la linea dei fari è stata aggiornata. Nella parte posteriore, i cambiamenti sono limitati al motivo geometrico interno ai fanali e al paraurti.

Per quanto riguarda il retro il designer ha immaginato una barra luminosa LED che percorre tutto il bagagliaio raccordando le due estremità. Si tratta di una soluzione che rende la T-Roc stilisticamente simile alla più piccola T-Cross. Da notare il fatto che i quattro terminali di scarico siano stati accorpati e sostituiti da un tubo di scarico singolo.

I MOTORI DELLA GAMMA T-ROC

Non ci sono foto o rendering dell’abitacolo ma ci aspettiamo un cockpit digitale con infotainment aggiornato e più sistemi di assistenza alla guida. C’è anche un’alta possibilità che Volkswagen doti finalmente il T-Roc materiali soft-touch sul cruscotto, affrontando uno dei problemi principali del modello attuale.

Ci aspettiamo alcuni cambiamenti nella gamma dei motori al fine di rispettare l’ultimo standard Euro 6-Final. La gamma attuale comprende il 1.0 TSI (120 CV / 81 kW), il 1.5 TSI (150 CV / 110 kW), il 2.0 TSI (190 CV / 140kW) e il diesel 2.0 TDI (150 CV / 110 kW). La T-Roc R a trazione integrale con il 2.0 TSI (300 CV / 221 kW) rimarrà la top di gamma quanto a prestazioni. C’è anche un’alta probabilità di vedere una T-Roc GTE ibrida plug-in (245 CV / 180 kW ) sull’esempio della Golf e della più grande Tiguan.

La VW T-Roc facelifted sarà presentata in anteprima nei prossimi mesi. Dopo tutto, il fatto che gli ingegneri non si siano nemmeno preoccupati di camuffare i prototipi dimostra che il reveal completo è imminente. Sarà interessante vedere se Volkswagen aggiorna anche la VW T-Roc Cabriolet.