HomeanteprimeNuova Fiat Punto 2023, Rendering e ultime notizie

Nuova Fiat Punto 2023, Rendering e ultime notizie

È passato parecchio tempo dall’ultima volta che abbiamo sentito parlare della Fiat Punto. E per una buona ragione, la city car italiana ha definitivamente lasciato il listino del marchio nel 2018, dopo una lunga carriera chiusa con la terza e ultima generazione.

La Fiat Punto 3 è arrivata nel 2005 ed è stata presente nel listino per oltre 13 anni. Questo è un record in un mercato dove tutto si muove molto velocemente e dove le auto diventano rapidamente vecchie signore vista la forte concorrenza. Rivale diretta della Renault Clio, la Fiat Punto è infine scomparsa, non avendo avuto alcun seguito. E per una buona ragione, l’azienda ha deciso di concentrarsi sulla Fiat 500, e giustamente, visto il successo della city car, le cui vendite continuano ad aumentare anno dopo anno. Ma con la fusione di PSA e FCA e la creazione di Stellantis, le priorità sono ora diverse, mentre Carlos Tavares è desideroso di dare una spinta ai marchi in difficoltà.

IL RITORNO DI FIAT PUNTO

È arrivato il momento di far rivivere Fiat, e questo dovrebbe comportare il lancio di nuovi modelli nei segmenti più competitivi. Quello delle city car è un segmento attualmente dominato dalla Renault Clio e dalla Peugeot 208. Ma Fiat potrebbe tornare in forze, visto che Carlos Tavares ha confermato il ritorno della Punto entro il 2023. Una strategia che dovrebbe rivelarsi vincente, dato che questo segmento è ancora molto popolare tra i clienti, nonostante il costante aumento dei SUV e dei crossover negli ultimi anni. La nuova Punto riempirà il vuoto tra la 500 e la Tipo.

PIANALE PSA

Per il momento, le informazioni sono ancora scarse su questo nuovo modello del segmento B che potrebbe anche cambiare il suo nome. Sappiamo, tuttavia, che la city car sarà basata su una piattaforma sviluppata dal gruppo PSA, probabilmente la CMP che equipaggia la Peugeot 208, così come i suoi cugini, la Opel Corsa e DS 3 Crossback. Questa piattaforma permette l’utilizzo di motori a benzina e diesel ma anche la creazione di una versione elettrica, che è ormai un must per tutti i marchi. La futura Fiat Punto sarà posizionata in modo molto attraente, soprattutto rispetto alle altre city car Stellantis, e potrebbe quindi andare a scontrarsi direttamente con la Dacia Sandero.

spot_img

ULTIMI POST