HomemotorsportValentino Rossi lascia la MotoGP dopo 25 Anni di successi

Valentino Rossi lascia la MotoGP dopo 25 Anni di successi

È la fine di un’era del motorsport a due ruote.

Valentino Rossi ha annunciato il suo ritiro dalla MotoGP alla fine del 2021. Attualmente in sella alla Petronas Yamaha Sepang Racing Team, dopo un 2020 poco brillante in MotoGP, che ha visto le prestazioni di Rossi dietro a stelle nascenti come Fabio Quartararo, Joan Mir e Miguel Oliveira, il pilota italiano ha sentito che era giunto il momento di chiudere con le corse.

Mentre i piani di Rossi per il prossimo anno sono ancora da decidere, ha annunciato l’intenzione di andare a correre su quattro ruote, possibilmente nella classe GT. La squadra di moto di Rossi, il Team VR46, ha recentemente siglato un accordo con la compagnia petrolifera saudita Aramco e gli organizzatori del MotoGP Dorna per portare una squadra nella classe MotoGP, con le Ducati Desmosedici.

VALENTINO ROSSI: NON UN ADDIO

In 25 anni di carriera, Rossi ha attraversato l’era delle quattro cilindri a due tempi, vincendo l’ultimo campionato del mondo di 500 cc, il suo primo, nel 2001, prima che le moto passassero ai quattro tempi. Rossi ha poi vinto 5 campionati di fila, prima con la Honda, poi con la Yamaha dove ha vinto altri due campionati nel 2008 e 2009.

“Dopo cinque campionati di fila in MotoGP perdo per due anni. Di solito in una carriera normale è finita. Ma cambiando le gomme sono stato in grado di tornare al top e lottare con Lorenzo, Stoner e Pedrosa e vincere altri due campionati”, ha detto Rossi, parlando dei momenti salienti della sua carriera sportiva.

Di recente Valentino Rossi ha annunciato che avrebbe preso una decisione sulla sua carriera in MotoGP durante la pausa estiva. Rossi chiuderà l’attuale stagione in sella prima di concentrarsi sulla sua nuova squadra di MotoGP la Aramco Racing Team VR46.

spot_img

ULTIMI POST