Militem lancia i concessionari ufficiali in Italia, i dettagli

MILITEM sta continuando a crescere e consolidare la propria attività nel mondo automotive. Dopo il lancio del marchio avvenuto alla fine del 2017, la presentazione dei primi modelli nel 2018 e il rinnovamento completo della gamma a partire dalla metà del 2019.

A questo proposito va segnalato che MILITEM ha rinnovato la propria immagine digitale con il nuovo sito internet, www.militem.it, caratterizzato da una veste grafica moderna e accattivante, emozionale e ricca di immagini, con tanti contenuti e tutte le informazioni dettagliate sui modelli in gamma.

Nella sezione Dove trovarci sono elencati i nominativi dei rivenditori MILITEM. Infatti, come accennato sopra, MILITEM sta costruendo il suo dealer network e ha sottoscritto un accordo con due realtà societarie importanti  in Veneto ed Emilia Romagna. L’area lombarda è invece presidiata dallo showroom situato a Monza, in Via Gerolamo Borgazzi 8, presso il Gruppo CAVAUTO.

Sono in via di finalizzazione nuovi accordi in Sicilia e Campania, e in corso di definizione altri contratti in Piemonte, Puglia, Toscana e Friuli Venezia Giulia.

In futuro le concessionarie avranno al loro interno il corner istituzionale dedicato al brand, dove esporre i modelli della gamma. La strategia di lancio del brand, prevede anche la definizione di una rete europea. Sono in fase avanzata diverse trattative in alcuni mercati esteri per assegnare i primi mandati di vendita entro la fine del 2020.

Ogni Militem è  fatto da oltre 25 metri quadrati di pelle naturale lavorata a mano da artigiani esperti in 14 tonalità diverse, in alternativa o abbinamento a tessuto Alcantara, 1000 metri di cuciture, oltre 200 ore di lavoro per l’upgrade tecnico che estetico con componenti speciali, 1.500 ore di prototipazione prima della messa in produzione.

La gamma MILITEM è composta dai SUV HERO e FERÕX, con spiccate caratteristiche fuoristradistiche ma un uso da parte del cliente prevalentemente urban, oltre al pick-up MAGNUM; gli scenari futuri prevedono l’aggiunta di altre novità, in un arco temporale compreso tra il prossimo autunno e il primo semestre 2021.