Tesla avvia un richiamo per Model X prodotte nel 2016. Tesla ha affermato che la misura riguarda i veicoli assemblati prima della metà di ottobre 2016. Tesla ha emesso un richiamo simile a marzo 2018 per 123.000 berline Model S costruite in tutto il mondo prima di aprile 2016 che necessitavano della sostituzione dei bulloni di assistenza allo sterzo.

Tesla ha dichiarato di aver “osservato un’eccessiva corrosione sui bulloni che fissano questo componente alla scatola dello sterzo nei veicoli interessati del Model X” e principalmente in zone con climi molto freddi che utilizzano il sale sulle strade. Tesla ha detto che il problema motivo del richiamo si manifesta specificamente “durante le manovre di parcheggio a bassa velocità”.

L’ente americano della sicurezza NHTSA, ha affermato che non sono noti incidenti o lesioni associati al richiamo del Model X. Il richiamo riguarda 14.193 veicoli statunitensi e 843 in Canada. Tesla provvederà alla sostituzione dei bulloni di fissaggio e, se necessario, sostituirà anche la scatola dello sterzo, ha dichiarato Transport Canada.

Tesla ha dichiarato di non essere a conoscenza di lesioni o collisioni relative al componente del servosterzo.

La casa automobilistica californiana ha affermato che applicherà anche un sigillante anticorrosivo su tutte le Model X interessate per tenere conto della possibilità che i veicoli possano essere successivamente utilizzati in climi freddi.