Automobili Pininfarina lavora senza sosta allo sviluppo della Battista, la prima hypercar di lusso completamente elettrica al mondo. La società ha nominato Nick Heidfeld, ex pilota di Formula 1, collaudatore e ambasciatore.

A supervisionare lo sviluppo tecnico della hypercar è il direttore di Automobili Pininfarina Sportscar, Rene Wollmann, ex Mercedes-AMG. Wollmann ha dichiarato: “I veicoli di prova della Battista hanno già raggiunto l’80% delle loro prestazioni senza problemi.”

“Ciò significa che le nostre prestazioni elettriche sono già uguali alla più potente hypercar a motore a combustione attualmente al mondo. E nella fase di simulazione e test in galleria del vento, perfezionando l’aerodinamica, abbiamo già visto un aumento significativo della autonomia alla nostra previsione originale “, ha aggiunto.

“Nei prossimi sei mesi progrediremo nella fornitura di un’emozionante hypercar puramente elettrica che produce senza problemi 1.900 CV e 2.300 Nm di coppia. I nostri clienti non vedono l’ora di assistere a questa performance al fianco di Nick Heidfeld. ”

La nuova Pininfarina Battista sarà due volte più potente di un’auto di Formula 1, con uno 0-100 in meno di 2 secondi. Lo 0-300 km / h in meno di 12 secondi prima di raggiungere una velocità massima di circa 350 km / h, ma si dice che la velocità massima teorica sarebbe di ben 402 km / h.

Pininfarina accelererà ora il suo programma di sviluppo testando e valutando esaurientemente le prestazioni della vettura nei prossimi mesi.

La produzione del Battista sarà limitata a 150 unità, ognuna delle quali è costruita a mano e può essere personalizzata in base ai gusti dei proprietari.