Dopo 12 anni addio alla Maserati Gran Turismo

La rinascita di Maserati è dovuta a modelli come Ghibli e Levante. Tuttavia, le cose sono iniziate molto prima quando il brand ha introdotto la GranTurismo nel 2007.

Un successo immediato quello della GranTurismo che ha rimesso Maserati in corsa. Eppure dopo 12 anni e un restyling Maserati ha confermato la produzione del GranTurismo e GranCabrio è terminata.

Per l’occasione, Maserati ha creato una GranTurismo Zéda unica. Progettata per raccontare la storia della “nuova era” dell’azienda, la vettura presenta un esterno unico che è stato progettato dal Centro Stile Maserati. La parte frontale è verniciata nel tradizionale Maserati Blue, ma la vernicie si trasforma lentamente grazie ad una leggera finitura satinata. Maserati afferma che il design evidenzia il fatto che Zéda è il ponte che “collega il passato, il presente e il futuro. Per la nuova Gran Turismo dovremo aspettare la fine del 2020, mentre la Gran Cabrio arriverà un anno dopo nel 2021.

Parlando del futuro, Maserati sta aggiornando lo stabilimento di Modena per costruire un nuovo “modello super sportivo” che è “un’auto ad alte prestazioni, caratterizzata da una tecnologia all’avanguardia”. Il modello sarà lanciato il prossimo anno e offerto con un nuovo motore elettrico.

Maserati non ha parlato molto delle modifiche allo stabilimento di Modena, ma la società ha confermato che ci sarà un nuovo centro di verniciatura. Questo promette di incorporare tecnologie innovative e avere un basso impatto ambientale. Maserati ci sarà una cabina di osservazione che consentirà ai clienti di assistere alla verniciatura della propria auto.