La Gomma che non si sgonfia mai, il Concept Continental

Il fornitore automobilistico e specialista di pneumatici Continental ha sviluppato un concept innovativo di pneumatico in grado di gonfiarsi in movimento.

Il pneumatico, soprannominato C.A.R.E. (Connesso. Autonomo. Affidabile. Elettrificato), dispone di sensori che generano e valutano continuamente i dati relativi alla profondità del battistrada, possibili danni, temperatura dei pneumatici e pressione dei pneumatici. Le informazioni raccolte da questi sensori vengono trasmesse a ContiConnect Live dove qualcuno può gestire in remoto le condizioni del pneumatico.

Continental C.A.R.E. dispone anche di pompe centrifughe integrate nella ruota. Mentre il veicolo accelera, le forze centrifughe generate all’interno della ruota agiscono sulla pompa per generare aria compressa. Continental sostiene questa tecnologia PressureProof per garantire che lo pneumatico sia sempre alla giusta pressione per migliorare l’efficienza e ridurre le emissioni di CO2. L’eventuale aria compressa in eccesso generata dalle forze centrifughe viene immagazzinata in un serbatoio integrato che può inviare rapidamente pressione ai pneumatici, se necessario.

Il produttore di pneumatici non ha comunicato quando e se tale tecnologia potrebbe arrivare alla produzione di serie. Ciò che dice è che tale tecnologia di pneumatici potrebbe fornire una forma efficace di gestione dei pneumatici per le moderne flotte di robo-taxi aumentando le prestazioni e ottimizzando i costi. Tale pneumatico potrebbe anche aiutare a migliorare l’efficienza dei veicoli elettrificati e a guida autonoma di proprietà privata.

All’inizio di quest’anno, Continental ha anche sviluppato un proprio propulsore ibrido leggero da 48 volt che prevede di fornire a case automobilistiche selezionate.