Nuova BMW Serie 2 2021 ecco come cambia la MPV

BMW ha iniziato a testare la seconda generazione della monovolume Serie 2 Active Tourer MPV. Ecco le prime foto spia apparse su Carscoops.com.

Si prevede che il modello possa entrare in produzione nel 2021, il nuovissimo Serie 2 Active Tourer subirà cambiamenti significativi. Per cominciare, sarà più grande del modello attuale in quanto dovrà sostituire sia la Active Tourer che la 7 posti Gran Tourer.

Dato che ad oggi le monovolume perdono sempre più quote di mercato a vantaggio di crossover e SUV, BMW ha deciso di non offrire un successore diretto alla versione Gran Tourer.

Ovviamente, la crescita delle dimensioni si tradurrà in un abitacolo più spazioso per passeggeri e bagagli rispetto all’attuale Active Tourer. Ecco allora che ci saranno cambiamenti sia in lunghezza che in passo.

Conosciuta internamente dal nome in codice U08, la BMW Serie 2 Active Tourer di prossima generazione sarà costruita su una versione ottimizzata della piattaforma a trazione anteriore UKL e offrirà propulsori ibridi benzina, diesel e plug-in. Il PHEV sarà caratterizzato da un sistema elettrico a 48 volt, un motore elettrico più potente da 80 kW (109 CV / 107 CV) e una trazione e-AWD.
La nuova BMW Serie 2 Active Tourer potrebbe ottenere una variante M Performance per la prima volta, ma una decisione in merito non è ancora stata presa. La nuova BMW M235i Active Tourer potrebbe ottenere lo stesso propulsore dell’X2 M35i xDrive, vale a dire un 2.0 turbo da 306 CV a trazione integrale. Inoltre, secondo quanto riferito, la BMW sta pianificando di offrire per la prima volta un cambio automatico a doppia frizione a otto rapporti Getrag.
Sul fronte tecnologico, la BMW Serie 2 Active Tourer 2021offrirà i più recenti sistemi di infotainment e di sicurezza con i proiettori LED e OLED, display con realtà aumentata e controllo gestuale.