Amsterdam bloccherà auto e moto Benzina e Diesel dal 2030

Le auto e le moto a benzina e diesel saranno bandite da Amsterdam dal 2030 nel tentativo di ripulire l’aria della città. Questa la decisione assunta la scorsa settimana dal consiglio della città olandese.

“L’inquinamento spesso è un killer silenzioso ed è uno dei più grandi rischi per la salute di Amsterdam”, ha detto l’assessore al traffico della città, Sharon Dijksma.

Nonostante l’uso diffuso di biciclette da parte di molti olandesi, l’inquinamento atmosferico nei Paesi Bassi è peggiore di quanto consentito dalle regole europee, principalmente a causa del traffico intenso nelle città di Amsterdam e Rotterdam.

Il Ministero della salute ha avvertito che gli attuali livelli di emissioni di biossido di azoto e particolato possono portare a malattie respiratorie, con un’esposizione cronica che riduce l’aspettativa di vita di oltre un anno.

Amsterdam ha dichiarato di voler sostituire tutti i motori a benzina e diesel con alternative a zero emissioni, come le auto elettriche e ad idrogeno, entro la fine del prossimo decennio.

Si comincerà l’anno prossimo mettendo al bando le auto diesel costruite prima del 2005 e gradualmente si espanderà la lista dei veicoli vietati.

La città ha detto che utilizzerà sussidi e permessi di parcheggio per stimolare le persone a comprare macchine più pulite.