HomeanteprimeNuova Mazda MX-5 2025: Rendering

Nuova Mazda MX-5 2025: Rendering

Dopo la notizia che Mazda sta lavorando a una nuova generazione elettrificata della sua iconica auto sportiva. Ecco allora un nuovo rendering della nuova Mazda MX-5 2025.

Non abbiamo nemmeno avuto bisogno di speculare o di cercare lontano per trovare ispirazione: il capo del design Mazda, Akira Tamatani, ha dichiarato a Wheels Media che la recente concept Vision Study avrebbe probabilmente influenzato il look della nuova MX-5.

Avvicinandoci al concept stesso, abbiamo visto la nuova MX-5 con un design a tetto rigido simile a quello della RF. Mazda non ha detto esplicitamente che la RF tornerà arriverà sul prossimo modello, ma sospettiamo che il Vision Study sia un indizio decente.
Naturalmente, il nostro rendering è un po’ meno entusiasmante se confrontato con le proporzioni basse e larghe della show car, ma dato il ruolo della Mazds MX-5 come auto sportiva economica e leggera, possiamo probabilmente aspettarci che il look finale sia molto più sobrio.

LA SPORTIVA FIRMATA MAZDA

La nuova Mazda MX-5 sarà probabilmente nota come NE, soprattutto perché segue l’attuale ND, ma la E nella designazione del modello potrebbe facilmente stare per “Electrified“. Infatti, come la maggior parte delle auto che arriveranno nei prossimi anni, la nuova MX-5 dovrebbe essere dotata di un sistema di alimentazione ibrido benzina-elettrico.

Una versione completamente nuova della Mazda MX-5 dovrebbe arrivare nel 2026: il marchio giapponese ha confermato che sta studiando il modo di elettrificare l’iconica auto sportiva leggera.

La nuova vettura sarà la prima MX-5 completamente nuova dal 2015 e il suo aspetto prenderà probabilmente ispirazione dall’impressionante concept Vision Study che Mazda ha mostrato la scorsa settimana, secondo il responsabile del design del marchio, Akira Tamatani.

La conferma che Mazda sta lavorando a una nuova generazione di MX-5 sarà un sollievo per gli appassionati di auto sportive. È sempre più difficile giustificare le spese per le auto ad alte prestazioni e le joint venture che consentono alle aziende di condividere i costi di tali progetti sono ormai comuni.

Toyota e BMW si sono unite per la Supra e la Z4, ad esempio, mentre Toyota e Subaru hanno avviato una joint venture per la 86 e la BRZ. Ma Mazda ha confermato che la MX-5 rimarrà esclusivamente di proprietà dell’azienda.

Per quanto riguarda l’aspetto della nuova generazione di Mazda MX-5, Tamatani non ha svelato molto, ma ha lasciato intendere che l’elegante concept car Vision Study fornirà qualche ispirazione. Mazda ha mostrato la Vision Study nell’ambito dell’aggiornamento del suo piano di gestione a medio termine la scorsa settimana, ma non ha fornito molte informazioni sulla coupé con tetto rigido a muso lungo.

ULTIMI POST