HomeblogJaguar I-Pace: un nuovo incendio sospetto

Jaguar I-Pace: un nuovo incendio sospetto

Anche se la Jaguar I-Pace non è percepita come una di quelle auto elettriche che prendono fuoco spontaneamente, questo non significa che non possa accadere. E se succede, è molto probabile che la colpa sia delle celle della batteria.

Attualmente sono noti quattro incidenti di questo tipo. Il recente incendio ha distrutto una I-Pace del 2019 in Florida. Secondo quanto riferito, al momento dell’incidente l’auto era parcheggiata in un garage ed era in carica. Il proprietario ha reagito rapidamente e ha portato la sua Jaguar all’esterno (nonostante il fumo si stesse già diffondendo) poco prima che il veicolo prendesse fuoco.

Il proprietario ha scelto di far uscire l’auto dal garage, anche se stava già fumando, per evitare che anche il suo garage e la sua casa prendessero fuoco. Quando l’auto è stata parcheggiata all’esterno, ha sentito altri rumori e il fumo si è trasformato in una fiamma visibile che si è rapidamente diffusa in tutta l’auto, bruciando completamente la maggior parte del veicolo. Come si può vedere dalle immagini, solo la parte anteriore della I-Pace è stata risparmiata dalle fiamme.

ELETTRICHE A FUOCO

I soccorritori hanno avuto qualche problema a spegnere l’incendio. I vigili del fuoco hanno dovuto utilizzare una schiuma speciale per domare completamente le fiamme. Il proprietario ha notato che la compagnia di assicurazione ha inviato una squadra forense per indagare sull’incidente. L’auto è stata classificata, senza sorpresa, come una perdita totale.

Jaguar ha quindi prelevato la I-Pace incendiata per condurre le indagini. Finora, tuttavia, il produttore non ha presentato una soluzione.

Secondo Gonzalo Salazar, Jaguar non è stata d’aiuto in questo caso e la casa automobilistica non si è assunta la responsabilità dell’incidente. Tuttavia, deve ancora presentare i risultati delle sue indagini.

Come già detto, questo è il quarto incendio documentato della Jaguar I-Pace in condizioni molto simili. Il fatto che le batterie di questa auto elettrica contengano le stesse celle LG Chem delle batterie della Chevrolet Bolt potrebbe essere motivo di preoccupazione. Di conseguenza, la Bolt è stata richiamata. Questo vale anche per la Hyundai Kona Electric, anch’essa in circolazione con celle della batteria problematiche.

ULTIMI POST