Home motorsport Ufficiale: Audi e Porsche in Formula 1

Ufficiale: Audi e Porsche in Formula 1

0
285
Ufficiale: Audi e Porsche in Formula 1

Volkswagen non correrà in F1 con il proprio nome, posso già dirvelo”, ha spiegato il dirigente in una video conferenza. “Ma i nostri due marchi premium nel sud della Germania hanno deciso, con il nostro sostegno, di entrare in Formula 1. Alla Porsche, questi piani sono già relativamente concreti, all’Audi non così tanto”. Parole di Hwerbert DieSss il numero uno di VW.

Il manager tedesco non ha specificato le condizioni esatte dell’impegno. Per esempio, non si sa ancora quali squadre saranno partner o se uno dei marchi sarà associato al produttore di motori Red Bull Powertrains.

La discussione nel consiglio di amministrazione non è stata unanime”, ha spiegato Herbert Diess. “Abbiamo abbastanza da fare e non abbiamo bisogno della Formula 1. Ma i nostri marchi premium dicono che è la leva più importante per aumentare il valore di un marchio, ma anche per dimostrare alla concorrenza che hai una tecnologia superiore, nel caso di Audi. Per questo motivo sia il consiglio di amministrazione che il consiglio di sorveglianza hanno votato a favore. Audi deve ancora decidere come e con quale squadra. Ma entrambi hanno iniziato a sviluppare motori.”

VW IN FORMULA 1

Questo annuncio conferma le voci pubblicate negli ultimi mesi, suggerendo che i due marchi premium si unirebbero allo sport quando le nuove regole del motore sono introdotte nel 2026.

L’ultimo tentativo della Porsche di entrare nello Formula 1 è finito in un fallimento. Nel 1991, il suo V12 in-house non ha segnato un solo punto dietro il Footwork di Alex Caffi, Michele Alboreto o Stefan Johansson. La casa di Zuffenhausen aveva lasciato la Formula 1 dopo solo 6 Gran Premi.

Pochi anni prima, il V6 turbo Porsche (finanziato dal gruppo saudita TAG) aveva goduto di molti successi con la McLaren, tra cui tre titoli mondiali piloti con Niki Lauda e Alain Prost nel 1984, 1985 e 1986.