HomeblogHertz esce dalla crisi e compra 65.000 Polestar 2

Hertz esce dalla crisi e compra 65.000 Polestar 2

Hertz ha annunciato che acquisterà fino a 65.000 veicoli elettrici dalla casa automobilistica svedese Polestar nel corso dei prossimi cinque anni, mentre si muove verso l’elettrificazione. La società di noleggio auto americana ha detto che i veicoli Polestar inizieranno ad essere disponibili nella sua flotta dalla primavera in Europa, e più tardi quest’anno in Nord America e Australia.

Hertz ha detto che inizialmente avrebbe ordinato la berlina Polestar 2. Ha detto la partnership con Polestar costruisce sul suo annuncio fatto lo scorso ottobre per offrire ai suoi clienti la più grande flotta di auto elettriche a noleggio negli Stati Uniti e uno dei più grandi del mondo.

Già nel mese di ottobre, Hertz ha detto che stava ordinando 100.000 auto elettriche da Tesla, principalmente costituito da Model 3 della casa automobilistica. Il mese scorso, ha aggiunto il SUV Model Y alla sua flotta di auto elettriche. L’azienda ha detto che oltre a rendere la flotta di auto elettriche disponibile per i suoi clienti business e tempo libero, estenderà le sue offerte ai conducenti di ride-share come un modo per accelerare ulteriormente l’elettrificazione.

La partnership con un pioniere globale come Hertz porterà l’incredibile esperienza di guidare un’auto elettrica a un pubblico più ampio, soddisfacendo una vasta gamma di esigenze di mobilità a breve e lungo termine dei nostri clienti comuni”, ha detto il CEO di Polestar Thomas Ingenlath attraverso un comunicato.

Per Hertz, sembra che sia sulla buona strada per il recupero. L’azienda ha chiesto il Chapter 11 nel maggio 2020 come risultato della pandemia di Covid-19, ma è emersa dalla bancarotta nel giugno dello scorso anno, affermando di averlo fatto come una società molto più forte. La mossa di rafforzare la sua flotta con i veicoli elettrici arriva sul retro della mutevole preferenza dei consumatori verso i veicoli elettrici, con il 40% dei consumatori statunitensi che hanno detto di essere più propensi a considerarli.

ULTIMI POST