Jeep Wrangler 6X6 eclissa il Gladiator

Jeep Wrangler 6X6 eclissa il Gladiator

Il mondo è impazzito e a volte l’unica risposta è aggiungere più follia. Questo pick-up personalizzato si basa sulla Jeep Wrangler ed noto come “The Savage Bull”. Il veicolo, datato 2012, è ora all’asta.

Costruito da zero la sua unica parte originale è il parabrezza. La potenza proviene da un motore 6,4 litri V8 Hemi da 492 CV (362 kW) e 644 Nm di coppia. È abbinato a una trasmissione automatica a sei velocità che invia la potenza alle quattro ruote posteriori grazie a un asse passante.

Questo Jeep Wrangler 6X6 ha collettori Borla personalizzati, sospensioni aggiornate e doppi serbatoi di benzina. Ha ruote da 22 pollici con freni a disco Wilwood.

UNA GIGANTESCA JEEP 6X6

Fuori, il Jeep Wrangler 6×6 è stato rifinito in argento Mercedes-Benz, e si notano le porte posteriori full-size personalizzate, così come la griglia in alluminio da ben 91 kg, i fari a LED, le luci posteriori a LED fumé e i paraurti personalizzati con luci Rigid LED.

L’interno, nel frattempo, è stato rifinito in pelle nera con cuciture a vista. Ha anche un cruscotto personalizzato, un refrigeratore incorporato, stazioni di ricarica USB, schermi TV poggiatesta e un sistema audio Focal a 14 altoparlanti con amplificatori Mosconi.

Il pianale posteriore è realizzato in alluminio, è dotato di una copertura elettrica con più illuminazione a LED. Originariamente commissionato da Atlanta Braves Hall of Fame giocatore di baseball Andruw Jones, il mezzo presenta la sua firma.

Costruito nel 2017, ha percorso soltanto 19.312 km. Come dettp questo mezzo incredibile è all’asta e si può fare un’offerta all’evento Barrett-Jackson in corso a Scottsdale (USA) dal 22 al 30 gennaio.