HomeanteprimeAlfa Romeo Giulia GT 2023, il Restmood da sogno

Alfa Romeo Giulia GT 2023, il Restmood da sogno

Gli ultimi 18 mesi hanno visto un passaggio radicale dell’automotive verso l’elettrificazione. I più grandi produttori di auto del mondo mondo così come i tuner si sino dati un gran da fare. L’Emilia GT Veloce ne è un esempio.

L’auto è un’interpretazione moderna dell’iconica Alfa Romeo Giulia GT creata dallo specialista tedesco di auto classiche e sportive Emilia Auto e dal partner VELA Performance. Presentata qui in anteprima attraverso una serie di rendering dettagliati, l’Emilia GT Veloce sarà svelata ufficialmente nel secondo trimestre del 2022 e sarà limitata a sole 22 unità in tutto il mondo, ciascuna con un prezzo a partire da circa 400.000 euro.

Ad alimentare la GT Veloce è lo stesso V8 biturbo da 2,9 litri dell’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. Questo motore produrrà oltre 500 CV e 600 Nm di coppia e sarà abbinato a una trasmissione automatica a 8 velocità ZF che invia la potenza alle ruote posteriori e può cambiare marcia in soli

.

ALFA ROMEO DA SOGNO

Emilia Auto non ha semplicemente inserito un nuovo motore. Le basi dell’auto sono state completamente aggiornate e ora includono coilover KW, sospensioni indipendenti con doppi bracci oscillanti davanti e un asse posteriore multi-link, e servosterzo adattivo. Dispone anche di freni Brembo e offre un moderno ABS e controllo di trazione.

Per creare l’auto, Emilia Auto prende un’Alfa Romeo Giulia GT originale, aggiorna completamente la carrozzeria e poi la unisce al powertrain. Parlando del design, è stato aggiornato e include passaruota svasati, un cofano su misura per ospitare il nuovo motore, e luci anteriori e posteriori più moderne. Ci sono anche due terminali di scarico che escono centralmente e uno spoiler massiccio.

La casa tedesca ha cercato di mantenere l’interno il più originale possibile, ma ha montato un sistema di ventilazione migliorato con aria condizionata automatica, finestrini e specchietti elettrici e un sistema multimediale. Ci sono anche nuovi sedili sportivi Recaro e i clienti avranno una serie di materiali diversi tra cui scegliere per gli interni.

ULTIMI POST