HomeanteprimeNuova Mercedes-Benz Classe C 2022, il Rendering di coupé e cabrio

Nuova Mercedes-Benz Classe C 2022, il Rendering di coupé e cabrio

Mercedes-Benz ha presentato l’ultima generazione della Classe C W206 all’inizio di quest’anno, insieme alla S206. Visto quanto è stata popolare la la Classe C uscente è solo questione di tempo prima che vengano introdotte le varianti Coupé e Cabriolet.

Grazie a una serie di rendering di Theophilus Chin per Paultan.org, possiamo dare un’occhiata a come sarà la nuova coppia di Classe C a due porte. Ovviamente, la parre anteriore dell’auto è visivamente identica alla berlina, ma il posteriore riserverà di certo sorprese.

Con le porte posteriori eliminate, la linea sarà molto più pronunciata. Anche il bagagliaio sarà diverso rispetto alla berlina con la targa spostata verso il basso.

DESIGN CHE SI AFFILA

Il paraurti posteriore presenta le stesse prese d’aria laterali della coupé C205, e con i catadriotti integrati, diffusore e terminali di scarico. Le luci posteriori possono sembrare quasi identiche alla berlina W206, ma la parte interna verrà leggermente modificata. Le luci posteriori potrebbero inoltre essere rese più sottili.

Quanto alla versione cabruo continuerà ad essere offerta con una capote in tela, presumibilmente disponibile in diversi colori per contrastare la vernice esterna.

La gamma di motori rispecchierà quella della berlina W205. Lecito aspettarsi solo quattro cilindri. La variante C 300 avrà il M254 2.0 litri turbo a quattro cilindri, che offre 255 CV e 400 Nm. Aspettatevi che sia disponibile anche il sistema mild-hybrid EQ Boost 48 volt con starter integrato.

Le varianti diesel saranno caratterizzate dal 2.0 litri declinato nella C 220 d, che ha 197 CV e 440 Nm, e la C 300 d, che aumenta la potenza a 261 CV e 550 Nm.

Non è chiaro se Mercedes-Benz introdurrà motori ibridj plug-in per la coupé e la cabriolet ma vale la pena notare che il modello ibrido plug-in W206 C 300 e è dotato di un generoso pacco batterie da 25,4 kWh con fino a 100 km di autonomia in elettrico (ciclo WLTP).

Attesa anche la trazione integrale 4Matic. Mercedes-Benz potrebbe svelare le versioni coupé e cabrio della Classe C 2021 al prossimo Salone di Monaco in programma a settembre.

MERCEDES-BENZ CLASSE C: LA STORIA

La prima generazione della Mercedes-Benz Classe C, chiamata W202, fu introdotta come successore della storica W201 (meglio conosciuta come 190).
La Mercedes-Benz Classe C fu lanciata nel 1993 e fu per qualche tempo il modello più piccolo della gamma del marchio fino all’arrivo della Classe A nel 1997. Il modello presentava un design squadrato con spunti stilistici presi direttamente dall’ammiraglia Classe S.
La seconda generazione della Mercedes-Benz Classe C fu introdotta nel marzo 2000. Il modello ha debuttato con uno stile completamente nuovo in entrambe le versioni berlina e station wagon. Sotto il cofano c’era una gamma di motori a benzina e diesel con sei e cinque cilindri rispettivamente. Una delle novità era che i diesel erano dotati di un sistema di iniezione diretta e di turbocompressori a geometria variabile.
Dopo il tradizionale restyling di metà carriera che aggiornava la firma luminosa senza grandi cambiamenti, DaimlerChrysler presentò la Classe C W204 nel gennaio 2007. La terza generazione presentava carreggiate e passo maggiorati ed era offerta nelle varianti berlina, station wagon e coupé-cabriolet. Con il restyling del 2012, la Classe C ha ottenuto anche fari e fanali posteriori con firma luminosa a LED.
Nel 2014, grazie alla nuovissima piattaforma Modular Rear Architecture (MRA) condivisa con le più grandi Mercedes-Benz Classe E e Classe S, il modello ha fatto un vero balzo in avanti. La nuova piattaforma è significativamente più leggera grazie all’alluminio e all’acciaio ad alta resistenza, con una conseguente riduzione del peso di 100 chilogrammi.
La Mercedes-Benz Classe C ha raggiunto la sua quinta generazione nel 2021 con uno stile che la avvicina ancora di più all’ammiraglia Classe S sia dentro che fuori.

ULTIMI POST