HomeanteprimeNuova Peugeot 208 2022, il Restyling in Anteprima

Nuova Peugeot 208 2022, il Restyling in Anteprima

Peugeot inizia a delineare il futuro della 208. La nuova Peugeot 208 2022 porterà con sé novità molto rilevanti. La 208 di seconda generazione sarà aggiornata con un restyling che permetterà di alzare l’asticella in termini di tecnologia ed efficienza. Vi anticipiamo i primi dettagli.

La seconda generazione della Peugeot 208 sta godendo di un notevole successo commerciale. Dal suo lancio nella seconda metà del 2019, il popolare modello Peugeot si è affermato come una delle compatte più vendute in Europa. È uno dei modelli da battere nel segmento B. Ora, il tempo avanza ed è arrivato il momento per il produttore francese di iniziare a delineare la prossima revisione della sua subcompatta.

Peugeot sta iniziando i preparativi per il restyling di metà carriera che permetterà a questa vettura di affrontare il resto della sua vita commerciale che la attende.

A livello estetico, ci saranno cambiamenti rilevanti. L’obiettivo non è altro che adattare la 208 alla nuova filosofia di design che Peugeot sta applicando a tutti i suoi nuovi modelli. E più precisamente, il riferimento sarà la nuova Peugeot 308. Tuttavia, trattandosi di un restyling, non ci saranno cambiamenti eccessivamente radicali visto che la maggior parte di essi si concentrerà sulla parte anteriore. Il rendering di Latestcarnews.net ci permette di dare un primo sguardo all’aspetto definitivo.

IL NUOVO LOGO PEUGEOT

I rendering che accompagnano questo articolo ci permettono di intravedere come sarà la nuov Peugeot 208. Ci saranno nuove linee sulla griglia, sui fari e apparirà il nuovo logo Peugeot. Sono anche prevedibili nuove opzioni di personalizzazione. Cioè, colori per la carrozzeria,cerchi e, come vedremo più avanti, rivestimenti interni.

E parlando degli interni, questo ci permette di collegarci direttamente con i miglioramenti tecnologici. Il sistema di infotainment sarà aggiornato per avere nuove funzioni e strumenti, il touch screen centrale aumenterà di dimensioni. La prossima Peugeot 208 farà un passo avanti in termini di connettività e la lista dei sistemi di assistenza alla guida sarà ampliata.

I MOTORI

Per quanto riguarda la meccanica, la 208 si spingerà ancor più verso la mobilità sostenibile. Al momento la Peugeot e-208 può vantare di essere una delle auto elettriche più vendute in Europa.

Il motore a benzina PureTech da 1,2 litri continuerà ad essere la spina dorsale del listino. Sarà però modificato per soddisfare le severe normative sulle emissioni. Le versioni dotate di un cambio manuale saranno elettrificate con la tecnologia ibrida leggera a 48 volt (MHEV). I modelli automatici beneficeranno di una nuova trasmissione a doppia frizione e-DCT sviluppata da Punch Powertrain-PSA e incorporeranno un motore elettrico.

Per la già citata e-208, ci saranno anche modifiche meccaniche. L’attuale motore da 100 kW (136 CV) sarà sostituito da un nuovo propulsore progettato e prodotto dalla joint venture Nidec-PSA. Si prevede anche un miglioramento dell’autonomia grazie a vari interventi sulla batteria. Inoltre, e in occasione dell’arrivo di questo aggiornamento, arriverà anche la sportiva elettrica Peugeot e-208 PSE.

spot_img

ULTIMI POST