HomeblogNuova Suzuki Jimny, via alla Produzione in India!

Nuova Suzuki Jimny, via alla Produzione in India!

Suzuki ha ufficialmente iniziato la produzione della Jimny, in India. La Jimny viene assemblata in un impianto situato a Gurgaon e, per il momento, tutti i modelli Jimny prodotti in India saranno destinati all’esportazione.

Alla fine dell’anno scorso, abbiamo già esaminato i motivi per cui era una grande notizia che la Suzuki Jimny sarà prodotta in India. Il brand giapponese, che opera in India attraverso l’alleanza Maruti-Suzuki, aveva assemblato con successo le prime unità. Ora, appena un mese dopo, è ufficiale l’inizio del processo di produzione in serie.

Il modello prodotto condivide le stesse specifiche della Jimny costruita in Giappone. Come detto Suzuki ha confermato che la Jimny sarà prodotto in India esclusivamente per l’esportazione. I mercati target sono l’America Latina, il Medio Oriente e l’Africa. Purtroppo l’Europa non è sulla lista visto che la Suzuki Jimny ha dovuto lasciare, pochi mesi dopo il lancio, il Vecchio Continente a causa delle severe norme sulle emissioni.

LA SOLUZIONE “FURBA”

Per essere reintrodotto nell’Unione europea, il produttore giapponese ha optato per una soluzione “furba”. La nuova Suzuki Jimny è stata convertita in un veicolo commerciale. La quarta generazione del SUV di Suzuki non tornerà nell’UE come la conoscevamo dovendo rinunciare ai sedili posteriori.

La parte meccanica resterà uguale, sotto il cofano del Jimny “Made in India” c’è un motore a benzina quattro cilindri K15B da 1,5 litri con 102 CV e 130 Nm di coppia massima abbinato a un cambio manuale o automatico, in entrambi i casi con un sistema di trazione integrale.

spot_img

ULTIMI POST