HomeblogMercedes-Benz lo licenzia e lui Distrugge 50 Furgoni Nuovi

Mercedes-Benz lo licenzia e lui Distrugge 50 Furgoni Nuovi

Un ex dipendente Mercedes di 38 anni distrugge più di 50 furgoni nello stabilimento di Vitoria, in Spagna.

Per compiere questo folle gesto distruzione, ha rubato una scavatrice, normalmente utilizzata per i lavori stradali, e l’ha guidata per 21 km fino alla fabbrica nella capitale della regione basca.

Una volta alla fabbrica l’uomo ha sfondato il cancello di ingresso danneggiando numerosi furgoni di classe V. Sembra che abbia addirittura tentato di entrare nella fabbrica stessa. Dopo aver sfondato il portone scorrevole dello stabilimento, sembra che abbia cercato di danneggiare anche la catena di montaggio.

I TAGLI AL PERSONALE

Nel complesso, i media locali stimano che l’ex dipendente abbia fatto più di 2 milioni di euro di danni alle proprietà. Fortunatamente il folle gesto è avvenuto di notte, quando pochi dipendenti Mercedes si trovavano sul posto.

Il gesto fa seguito alle proteste degli operai della fabbrica alla luce del nuovo schema di turni attuato dalla Mercedes che porterà al licenziamento dal 10 al 15% dei dipendenti.

Noticias de Gipuzkoa riferisce che gli operai Mercedes si sono riuniti a Vitoria il 18 dicembre per protestare contro i licenziamenti, sostenendo che la Mercedes avrebbe potuto valutare alternative prima di licenziare i dipendenti.

spot_img

ULTIMI POST