HomemotorsportHispano Suiza accetta la sfida del campionato Extreme E

Hispano Suiza accetta la sfida del campionato Extreme E

Hispano Suiza, il costruttore della supercar elettrica Carmen, correrà il prossimo anno nel campionato Extreme E con i piloti Oliver Bennet e Christine Giampaoli Zonca.

La casa automobilistica ha collaborato con lo sponsor Xite Energy e ha recentemente presentato il suo veicolo. Come tutti gli altri team della serie, il modello utilizzato si basa sulla Odyssey 21 una piattaforma standard che produce 550 CV e può raggiungere i 100 km/h in soli 4,5 secondi. Le squadre dell’Extreme E non possono modifciare le parti meccaniche del veicolo ma possono personalizzare la carrozzeria.

Per quanto riguarda i piloti, il 28enne Oliver Bennett ha gareggiato nei campionati britannici di Rallycross e World Rallycross, mentre la 27enne Christine Giampaoli Zonca ha corso nel World Rally Championship, nella Baja 1000 e nella Andalucia Road to Dakar Rally.

FOCUS SUL MOTORSPORT

“HISPANO SUIZA ha sempre integrato nel suo DNA valori come la sportività e la competizione: entrambi di vitale importanza per questo progetto”, ha dichiarato in un comunicato il presidente di Hispano Suiza Miguel Suqué Mateu. “Poter portare il nostro marchio nel deserto, nel Circolo Polare Artico o in Amazzonia, e anche farlo in modo competitivo e sostenibile e prendersi cura del nostro pianeta, è qualcosa di magnifico grazie ad una competizione così rivoluzionaria come Extreme E. Desidero ringraziare i nostri partner e il nostro team tecnico per la loro fiducia e i nostri piloti, Oliver e Christine, poiché sono loro che ci permetteranno di continuare a lottare vittorie e i buoni risultati, proprio come abbiamo fatto 100 anni fa”.

spot_img

ULTIMI POST