HomeanteprimeNuova Volkswagen ID.4 2021, gli interni in Anteprima

Nuova Volkswagen ID.4 2021, gli interni in Anteprima

Volkswagen ha rilasciato le prime immagini che mostrano l’interno del suo SUV elettrico ID.4.

Il cruscotto dell’ID.4 sembra quasi identico a quella della compatta ID.3, tranne che per la forma delle prese d’aria esterne, e per il diverso posizionamento del pannello di controllo delle luci.
Dalle prime informazioni pare che ID.4 offra lo stesso spazio di un SUV di segmento superiore, mentre il bagagliaio può ospitare 543 litri senza abbattere i sedili posteriori.

Secondo VW, i sedili anteriori sono sportivi e confortevoli e inoltre dotati di una combinazione di similpelle e ArtVelours. Presente una serie di opzioni di regolazione elettrica e di una funzione di massaggio integrata.

VW presenterà la sua ID.4 il 23 settembre, con i primi veicoli la cui consegna è prevista entro la fine di quest’anno in Europa. La produzione è già iniziata nello stabilimento di Zwickau in Germania ma ci saranno anche catene di assemblaggio anche in Cina e negli Stati Uniti.

Volkswagen ha rilasciato maggiori dettagli sul ruolo futuro del suo stabilimento di Emden in Germania, che attualmente costruisce le vetture di medie dimensioni Passat e Arteon. La conversione dello stabilimento di Emden per la produzione di veicoli elettrici è già iniziata, con le prime auto elettriche che usciranno dalla linea di produzione a partire dal 2022. Il nuovissimo SUV elettrico compatto VW ID.4 sarà il primo ad entrare in produzione nello stabilimento della Bassa Sassonia nel 2022, mentre altri modelli completamente elettrici seguiranno in seguito. L'impianto continuerà a costruire la berlina e la tenuta di Passat, Arteon e Arteon Shooting Brake "per un periodo di transizione di diversi anni". Supponiamo che sia fino all'uscita dei modelli di nuova generazione, che secondo i rapporti saranno prodotti a Bratislava, in Slovacchia. Vedi anche: Il piano VW Aborts per un nuovo impianto in Turchia in mezzo alle vendite di auto a pistoni Lo stabilimento di Emden avrà una capacità produttiva fino a 300.000 veicoli elettrici all'anno nella fase finale di sviluppo. Per renderlo possibile, lo stabilimento acquisirà un nuovo capannone con una superficie di quasi 50.000 metri quadrati dove verranno assemblati solo i veicoli elettrici. Inoltre, l'officina stampa e la carrozzeria saranno ampliate di 23.000 metri quadrati (247.539 piedi quadrati). Anche il reparto verniciatura sarà modernizzato e sarà costruita una nuova 'sala bicolore' con una superficie di 6.000 metri quadrati (64.583 piedi quadrati). Questo padiglione sarà utilizzato per verniciare di nero i tetti dei veicoli, poiché la verniciatura a due colori è uno dei marchi di fabbrica della famiglia ID. Infine, sono previsti anche una nuova scaffalatura a grande altezza e un magazzino automatizzato per minuteria. Tutti questi edifici dovrebbero essere completati entro l'estate del 2021.

I DATI TECNICI

Secondo le informazioni ufficiali raccolte da Auto Sina, le Volkswagen ID.4 X e ID.4 Crozz condividono l’interasse di 2.765 mm e la larghezza di 1.852 mm, ma hanno lunghezze e altezze diverse. L’ID.4 X è lungo 4.612 mm e alto 1.640 mm mentre l’ID.4 Crozz è leggermente più corto e più basso, rispettivamente a 4.592 mm e 1.629 mm. Le variazioni sono attribuibili ai diversi tipi di paraurti e alle diverse altezze da terra.

Entrambi i modelli saranno costruiti dalla joint venture FAW-Volkswagen in Cina sulla base della piattaforma per i veicoli elettrici MEB. Sotto il cofano un motore elettrico da 150 kW (204 CV) condiviso con i modelli di fascia superiore della gamma ID.3 probabilmente montato sull’asse posteriore.

Le opzioni per la batteria dovrebbero essere simili, con la più grande che consente una autonomia di circa 500 km nel ciclo di omologazione NEDC. Nelle foto possiamo anche identificare due livelli di rifinitura: la 1ST Edition e la PRO.

Le Volkswagen ID.4 X e ID.4 Crozz arriveranno nei concessionari cinesi nel corso dell’anno.

spot_img

ULTIMI POST