HomeblogMitsubishi stop immediato alla vendita dei SUV in Europa

Mitsubishi stop immediato alla vendita dei SUV in Europa

Secondo quanto riferito, Mitsubishi ha in programma di fermare le consegne in Europa dei suoi SUV. Lo stop arriverebbe già a settembre, con una mossa inaspettata destinata a danneggiare i suoi concessionari nel continente.

Il mese scorso, la casa automobilistica giapponese ha annunciato che avrebbe interrotto le operazioni in Europa per concentrare le sue risorse nel sud-est asiatico, ma non ha fornito una timeline precisa. La società ha detto che stava “bloccando l’introduzione di nuovi prodotti” in Europa.

Ora, sembra che il piano sia ancora più radicale e preveda anche lo stop alle consegne di alcuni modelli esistenti. AutoNews Europe cita una fonte anonima con stretti legami con l’azienda, affermando che Mitsubishi smetterà di spedire i suoi tre SUV nei mercati europei a partire dal mese prossimo.

I modelli in vendita sono l’ibrido plug-in Outlander, il PHEV più venduto in Europa, il SUV compatto ASX e il SUV Eclipse Cross coupé. Insieme, i tre SUV hanno rappresentato il 64% delle 53.242 autovetture vendute da Mitsubishi nei primi sei mesi del 2020.

La fonte ha inoltre dichiarato che le importazioni della utilitaria Space Star, il best-seller di Mitsubishi in Europa, e del pickup L200 dovrebbero continuare fino alla fine del 2021. Se accurata, la decisione mette in discussione la redditività di Mitsubishi in Europa, per non parlare della vita dei suoi concessionari in Europa.

spot_img

ULTIMI POST