HomeblogFord continuerà la produzione delle Interceptor per la Polizia americana

Ford continuerà la produzione delle Interceptor per la Polizia americana

L’uccisione di George Floyd da parte della polizia americana ha suscitato grande indignazione e mobilitato vari movimenti antirazzismo. Sulla scia delle polemiche per la brutalità antipolizia i dipendenti della Ford hanno chiesto all’azienda di ripensare il rapporto con la polizia, e hanno esortato i vertici della Ford a cessare del tutto la produzione e la vendita di veicoli della polizia.

Secondo Automotive News, i vertici aziendali, tra cui l’amministratore delegato Jim Hackett, hanno scritto una lettera di oltre 600 parole al personale dirigente, dicendo: “I problemi che affliggono la credibilità della polizia non hanno nulla a che fare con i veicoli che stanno guidando”.

Hacket e il presidente esecutivo Bill Ford sono sostenitori del movimento Black Lives Matter e ritengono che la polizia debba operare con maggiore trasparenza e responsabilità. Tuttavia, Hacket ha aggiunto che i primi soccorritori svolgono un “ruolo straordinariamente importante nella vitalità e nella sicurezza della nostra società”.

“Il nostro mondo non funzionerebbe senza il coraggio e la dedizione dei bravi agenti di polizia che proteggono e servono le comunità”, ha scritto Hackett. La Ford continuerà a produrre e vendere berline e SUV della Police Interceptor, che sono versioni modificate dei modelli Fusion ed Explorer.

spot_img

ULTIMI POST