La Germania chiede alle case Auto di produrre Respiratori

Condividi

Il governo tedesco ha chiesto alle case automobilistiche nazionali di iniziare la produzione di apparecchiature mediche come maschere e respiratori. Il Governo Merkel chiede aiuto nel tentativo di contenere l’epidemia di coronavirus, come riferito da Automotive News Europe.

La richiesta fa parte degli del paese per sfruttare le risorse ingegneristiche e produttive al fine di superare le ristrettezze nella fornitura di attrezzature mediche.

Volkswagen riunito una task force per valutare la stampa 3D per la produzione di respiratori ospedalieri e altre attrezzature salvavita. Volkswagen ha 125 stampanti industriali 3D che sono state utilizzate principalmente per la realizzazione di prototipi di componenti di veicoli. L’amministratore delegato Herbert Diess ha affermato che la capacità di produzione di maschere protettive in Cina è aumentata. VW ha detto di supportare le autorità tedesche con dispositivi di misurazione della temperatura, maschere, disinfettanti e apparecchiature diagnostiche.

Anche Daimler sta attualmente facendo la sua parte. Volkswagen e Daimler hanno accettato di donare più di 300.000 maschere protettive.

Ferrari e Fiat Chrysler Automobiles sono in trattativa con il più grande produttore di respiratori del paese, Siare Engineering, per contribuire ad aumentare l’assemblaggio di apparecchiature di ventilazione.

Negli Stati Uniti, General Motors sta lavorando con il produttore di dispositivi medici Ventec Life Systems sul fronte dei respiratori.

Condividi