Trump nella storia, in pista a Indianapolis con la Nascar

Condividi

Il presidente Donald Trump ha percorso il Daytona International Speedway nella sua limousine presidenziale soprannominata “La Bestia”. Al presidente il compito di dare il via alla Daytona 500.

Il presidente ha fatto un ingresso speciale all’evento mentre l’Air Force One ha effettuato un alcune manovre sopra il circuito.

Sfortunatamente per i team e i piloti in gara della Daytona 500, così come le migliaia di fan presenti, la pioggia ha iniziato a cadere sul circuito poco dopo la fine del giro di Trump. Gli organizzatori hanno poi annunciato che la 62esima edizione della Daytona 500 era stata rinviata di alcune ore.

“La Daytona 500 è la leggendaria esibizione di motori ruggenti, con al centro la velocità e la potenza americane di cui abbiamo sentito parlare per così tanti anni”, ha detto Trump durante un discorso prima dell’inizio della gara.

Questa è la seconda volta che un presidente in carica partecipa alla Daytona 500, con Trump che segue le orme del presidente George W. Bush, che ha fatto lo stesso nel 2004.

Condividi