Crisi BMW, tagliati 10.000 posti di lavoro

BMW ha rivelato che entrambi i suoi motori diesel quad-turbo e V12 scompariranno. Ma c’è una buona notizia, il marchio non abbandonerà i motori a combustione interna per molti decenni.

Durante una recente intervista ad Automotive News il capo della ricerca e sviluppo di casa BMW, Klaus Froehlich, ha rivelato che il diesel quad-turbo, utilizzato in modelli come la BMW 750d e la BMW M550d è arrivato a fine corsa. Stessa sorte per il diesel a tre cilindri 1,5 litri usato, tra le altre, dalla Mini Cooper D.

Addio anche al motore V12. BMW non segue la strada di altri costruttori, tra cui Lamborghini, e crede non valga la pena elettrificarlo. “Il V-12 potrebbe non avere un futuro dato che produciamo solo poche migliaia di unità ogni anno e ci sono migliaia di euro di costi aggiuntivi necessari per renderlo conforme alle norme più rigorose sulle emissioni”, ha rivelato Froehlich.