Nuovo Volkswagen Caddy 2020, i test su strada in anteprima

Volkswagen continua lo sviluppo del suo Caddy. I fotografi di Carscoops lo hanno beccato alle prese con i test invernali vicino al circolo polare artico.

Il veicolo indossa un pesante camuffamento ma non nasconde un nuovo frontale che assomiglia a quello del prossimo T7. I dettagli sono difficili da distinguere, ma sembra che il modello avrà una griglia sottile circondata da fari squadrati.

Il Caddy 2020, che mantiene una linea familiare, cambierà davvero molto. La carrozzeria è più aerodinamica e presenta finestrini posteriori più corti.

Nella parte posteriore, c’è un nuovissimo portellone posteriore con una sezione incassata che contiene la targa. Il prototipo suggerisce anche che il modello di produzione avrà fanali posteriori più sottili e più alti rispetto alla versione attuale.

Nonostante Volkswagen non abbia rivelato dettagli sul Caddy immaginiamo che dovrebbero esserci anche delle varianti commerciali a passo lungo e non.

La piattaforma dovrebbe essere quella MQB di casa Volkswagen, la stessa che troviamo sulla nuova Golf 8.

Non si sa nulla di specifico, ma il Caddy, oltre al pianale, potrebbe avere i motori della nuova Golf. Si parla di benzina da 1,0 e 1,5 litri che producono tra 90 CV e 150 CV. Ci sono anche propulsori ibridi mild e plug-in e di un paio di diesel con potenze rispettivamente di 115 CV e 150 CV.