Hummer: clamoroso ritorno nel 2021 con i SUV elettrici!

General Motors ha ucciso Hummer quasi un decennio fa, ma sembra che un risveglio potrebbe essere in cantiere. Secondo diverse fonti contattate da Reuters, GM potrebbe usare il nome Hummer su una nuova gamma di pickup elettrici e SUV.

Secondo quanto riferito, i modelli saranno costruiti nello stabilimento di assemblaggio di Detroit-Hamtramck, che è stato salvato come parte dell’accordo provvisorio della società con il sindacato UAW. L’inizio della produzione è previsto per la fine del 2021 e, secondo quanto riferito, la società effettuerà un investimento di 2,7 miliardi di euro nello stabilimento.

Poco si sa della nuova generazione di modelli Hummer, ma sarebbero stati posizionati come veicoli premium. Il programma elettrico di GM non si concentra specificamente su Hummer, in quanto la pubblicazione afferma che la società prevede anche di lanciare un crossover Cadillac elettrico e un pickup GMC elettrico nel 2023.

Tuttavia, il primo pick-up elettrico arriverà nel 2021 e una fonte ha affermato che il nome Hummer è “in fase di esame”. Una decisione non è stata ancora presa, ma secondo quanto riferito il pick-up è denominato in codice Project O.

Dopo il lancio del pick-up, nel 2022 arriverà una variante ad alte prestazioni. Non ci sono dettagli, ma si tratterebbe di un modello ispirato al al Ford F-150 Raptor.

Secondo quanto riferito, i veicoli BT1 useranno una piattaforma modulare “skateboard” e un analista ha suggerito che il prossimo ritiro potrebbe costare circa 80.000 euro.