HomelifestyleAndroid Auto diventa Wireless e butta il cavo USB

Android Auto diventa Wireless e butta il cavo USB

La versione Wireless di Android Auto è stata inizialmente disponibile solo per telefoni Google Nexus e Pixel con Android 9.0 o versioni successive. Un nuovo documento di supporto di Google mostra che Samsung Galaxy S8 o S8 +, Samsung Galaxy S9 o S9 +, Samsung Galaxy S10 o S10 +, Samsung Note 8, Note 9 e Note 10 con Android 9.0 o versioni successive sono ora compatibili con Android Auto wireless con Android Auto Head wireless unità. I telefoni devono eseguire l’app Android Auto in versione 4.7 o successiva.

Ad oggi ci sono oltre 500 modelli di auto compatibili con Android Auto, tuttavia non tutti sono compatibili con Android Auto Wireless.

Le uniche unità after market compatibili che abbiamo trovato con la compatibilità wireless Android sono Pioneer AVH-W4500NEX e AVIC-W8500NEX, il JVC KW-V950BW.

Un problema che può verificarsi con Android Auto wireless è che la batteria dello smartphone si scarica più velocemente rispetto a quando è collegata tramite una porta USB. Le recenti modifiche ad Android Auto sono progettate per mostrare le informazioni utili a colpo d’occhio e semplificare le attività comuni durante la guida.

Non appena avvierai la tua auto, Android Auto continuerà a riprodurre i tuoi contenuti multimediali e mostrerà la tua app di navigazione preferita. Basta toccare un punto suggerito o dire “Ehi Google” per navigare verso un nuovo luogo. Con la nuova barra di navigazione, le indicazioni passo-passo, le app e il telefono possono essere controllati sulla stessa schermata.

Per le auto con uno schermo del sistema Infotainment più ampio, Android Auto ora massimizza l’utilizzo dello spazio del display per mostrare più informazioni.

spot_img

ULTIMI POST