HomeanteprimeNuova Volkswagen Trinity 2027: Ammiraglia Elettrica

Nuova Volkswagen Trinity 2027: Ammiraglia Elettrica

Nuova Volkswagen Trinity sarà l’ammiraglia 100% elettrica del marchio tedesco.

L’ammiraglia della gamma di auto elettriche della Casa di Wolfsburg ha subito un ritardo di due anni. I nuovi dirigenti del marchio hanno deciso di cambiare il formato iniziale della Volkswagen Trinity, che vi presentiamo in anteprima renderign graziea Motor.es.
Herbert Diess era deciso a essere il moderno Ferdinand Piëch, e a tal fine ha annunciato l’arrivo di una vera e propria ammiraglia per la gamma di auto elettriche che ha promosso presso il marchio tedesco sotto il suo mandato. La Volkswagen Trinity era il fiore all’occhiello dell’ex Ceo tedesco, e lui era determinato a fare in modo che fosse una berlina elettrica alla pari della Phaeton dei suoi tempi.
Qualche mese fa, Thomas Schäffer ha deciso di ritardare il lancio sul mercato di due anni per diversi motivi, il principale dei quali è stato quello di seguire la tendenza del mercato e trasformare la Trinity in un crossover. Un modello simile a una berlina, con una maggiore altezza da terra e una silhouette curva, simile a una coupé, con un’aerodinamica all’avanguardia.
Con i suoi grandi cerchi in lega, non avrà nulla a che vedere con il design dell’attuale gamma Volkswagen ID, un ulteriore indizio di ciò che comporterà il debutto della piattaforma modulare SSP.

ELETTRICA VOLKSWAGEN

Nuova architettura, nuovo design è la filosofia prevalente della Casa di Wolfsburg, e un carico tecnologico molto importante. La Trinity sarà la prima a essere equipaggiata con un sistema elettrico a 800 V che ricaricherà le batterie in pochi minuti e, grazie a un potente software, ridurrà il numero di centraline a meno di una dozzina per l’intero veicolo.
Quando la Volkswagen Trinity debutterà sarà in grado di sperimentare sensazioni di bordo completamente nuove, cercando di superare i progressi di Tesla, comprese le funzioni di guida autonoma di livello 4. I tedeschi sanno che anche in Hyundai stanno lavorando a un sistema autonomo in grado di operare in condizioni meteorologiche difficili, ma la Trinity farà un ulteriore passo avanti, poiché sarà uno dei primi veicoli autonomi a guidare di notte senza l’intervento del conducente.
Tecnologie che era impossibile offrire in soli tre anni, come intendeva Herbert Diess. Persino la presenza di una batteria tra gli assi con una chimica speciale per poter percorrere fino a 1.200 chilometri con una sola ricarica era irrealizzabile in soli tre anni. Restano ancora molti dettagli da scoprire sulla futura Volkswagen Trinity, nome provvisorio per un modello che sarà presentato nella seconda metà del 2027, che sarà costruito nella sede di Wolfsburg e che sarà in vendita nella tarda primavera del 2028, quasi un anno dopo.

TI POTREBBE INTERESSARE

ULTIMI POST