HomeanteprimeNuova Toyota Prius 2023: Rendering Cross

Nuova Toyota Prius 2023: Rendering Cross

La quinta generazione della Toyota Prius ibrida ha fatto il suo debutto il mese scorso, con un restyling completo rispetto alla precedente quarta generazione, che già utilizzava la Toyota New Global Architecture (TNGA). La Prius ha portato un frontale appuntito che richiama in qualche modo la bZ4X e la Crown, ma cosa succederebbe se avesse un aspetto più da crossover?

Il maestro del rendering Theophilus Chin ha realizzato la sua interpretazione del tema e, come possiamo vedere dal video YouTube che ha pubblicato, è stata utilizzata una combinazione di elementi provenienti da vari modelli Toyota e Lexus. Sembra che la forma di base della Lexus NX sia stata usata come punto di partenza, mentre sono stati utilizzati elementi dell’ultima Prius per dare a questa interpretazione alcuni lati più alti.

Si nota un set di cerchi in lega ripreso dalla NX e, data la forma di SUV adottata dalla Lexus NX, il rendering utilizza montanti A più verticali rispetto a quelli della Prius 2023.

LA PRIUS DIVENTA SUV

Nella parte posteriore, Theo ha innestato la fascia posteriore della Prius sulla forma del SUV Lexus NX, mentre la linea dei finestrini è stata anch’essa ripresa dal crossover Lexus, in particolare nella piega più pronunciata verso l’alto in direzione del montante D, rispetto alla forma più dolcemente inclinata utilizzata dalla Prius. Di conseguenza, anche il parabrezza posteriore è più verticale.

Sotto la pelle della Toyota Prius di quinta generazione, la novità è rappresentata da una configurazione ibrida plug-in che prevede un motore a benzina Dynamic Force M20A-FXS da 2,0 litri e 151 CV, abbinato a un motore elettrico da 163 CV, per una potenza totale di 223 CV.

Toyota dichiara un aumento del 50% dell’autonomia elettrica pura, rispetto alla capacità del modello PHEV precedente di percorrere 40-50 km con la sola alimentazione a batteria. Le versioni PHEV dispongono anche di un sistema di ricarica solare che può generare l’energia equivalente a percorrere fino a 1.250 km in un anno, sostiene Toyota.

ULTIMI POST