HomeanteprimeNuove Dacia Duster e Bigster: sviluppo quasi terminato

Nuove Dacia Duster e Bigster: sviluppo quasi terminato

Denis Le Vot, CEO di Dacia, ha fatto il punto sulla situazione dell’azienda a causa dei molteplici cambi di responsabili del design avvenuti in un breve lasso di tempo. Ha inoltre confermato lo stato di avanzamento dei nuovi Duster e Bigster, che saranno lanciati nel 2025.

Cosa succede in Dacia? Il popolare marchio di auto economiche sta lavorando alacremente a un’ambiziosa rivoluzione interna. Un piano strategico che prevede il lancio di nuovi modelli, il rinnovo dei veicoli attuali, un rebranding aziendale e, cosa altrettanto importante, la transizione verso una mobilità sostenibile. Tuttavia, i numerosi cambiamenti apportati ai vertici dell’organigramma aziendale aprono la porta alle speculazioni.

L’addio di Miles Nürnberger significa che Dacia è al suo terzo responsabile del design nel giro di un anno. Lo stesso Denis Le Vot, CEO di Dacia, ha rilasciato un’intervista in cui analizza l’attuale situazione che il marchio sta attraversando e, in particolare, i cambiamenti avvenuti in una posizione così importante come quella di responsabile del design.

Il creatore della Aston Martin DBX si dimette da Chief Design Officer di Dacia.

Nel giugno 2021, l’annuncio che Nürnberger sarebbe diventato il nuovo responsabile del design di Dacia e Lada ha suscitato grande entusiasmo. Il funzionario dell’azienda era noto nell’industria automobilistica per aver dato vita all’Aston Martin DBX. Così abbiamo avuto un designer che è passato da un’azienda di superlusso a un marchio a basso costo come Dacia.

Le Vot afferma che la partenza di Nürnberger è dovuta a motivi personali: “Mi dispiace che Miles se ne vada. Era un grande uomo. Ha delle ragioni personali che lo spingono ad andarsene, e noi le rispettiamo”. Nürnberger è arrivato in Dacia per occupare il posto lasciato da Alejandro Mesonero-Romanos, che ha trascorso solo nove mesi nel ruolo prima di passare all’Alfa Romeo.

David Durand, vicepresidente di Dacia, è stato promosso alla guida del team: “È stato deludente perdere Alejandro e ora Miles così rapidamente, ma i cambiamenti sono fuori dal nostro controllo e David è un leader eccezionale. Sono cose che succedono. Riflettendoci, credo che questo sia il momento migliore”, ha commentato Le Vot.

LA RIVOLUZIONE IN CASA DACIA

Il design delle nuove Dacia Duster e Bigster è quasi completato.

Il capo di Dacia ha chiarito che questo cambiamento del capo del design non influirà sui prossimi lanci. In particolare, le nuove Dacia Duster e Dacia Bigster. Le Vot ha affermato che il processo di progettazione di entrambi i modelli è quasi completato: “Il lavoro di progettazione dei prossimi Duster e Bigster è stato completato al 99%, sono state apportate modifiche all’immagine del nostro marchio e abbiamo in cantiere alcune idee interessanti che sono state o sono in fase di sviluppo”.

Ciò che non è del tutto chiaro, dato che Le Vot non ha commentato la questione, è cosa accadrà al successore della Dacia Spring che vedrà la luce nel 2024. Considerando l’anno in cui arriverà sul mercato, il processo di progettazione e sviluppo dovrebbe essere già ben avviato. Nei prossimi mesi vedremo cosa succederà con questo lancio che avrà un ruolo altrettanto importante.

ULTIMI POST